Ferrari in Canada con 30 Cv in più? Forse bisognerà attendere l' A1Ring... - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Ferrari in Canada con 30 Cv in più? Forse bisognerà attendere l' A1Ring...

Come abbiamo più volte ripetuto ed a Montecarlo ne abbiamo avuto la certezza, anche la Ferrari come la Mercedes ha turbina separata dal compressore. Questa soluzione sembrava la vera arma segreta del motore tedesco invece si è appurato che anche a Maranello hanno scelto questa disposizione. Il motore elettrico MGU-H è collocato tra turbina e compressore. Lo 059/3 è un motore che può essere definito una via di mezzo tra il Mercedes e il Renault. Perchè questa affermazione? Il motivo è semplice in quanto a Maranello hanno collocato il compressore in fondo al motore come hanno fatto i francesi della Renault. Ma la turbina è, come già scritto sopra, divisa dalla girante del compressore. In  mezzo a questi è stato sistemato MGU-H con un albero di collegamento molto più corto rispetto al Mercedes.
I vero problema del propulsore Ferrari sta nella turbina troppo piccola che va a creare problemi di contro-pressione come più volte ripetuto da Antonini durante le telecronache su Sky.
Per Montreal molto probabilmente arriveranno dei grossi interventi al propulsore che coinvolgeranno alcune componenti interni, miglioramenti sul software per migliorare il rendimento dei motori ibridi ed interventi sul carburante per incrementare le prestazioni e migliorare i consumi globali della Power Unit. Si vocifera che questi interventi potrebbero portare ben 30 Cv in più al motore Ferrari.
Il presidente Montezemolo e il D.T James Allison si sono già sbilanciati pubblicamente dicendo che queste novità verranno portate sul veloce tracciato cittadino di Montreal anche se, quest'oggi, qualche persona molto vicina alla Ferrari mi ha annunciato che potrebbero esserci dei ritardi in quanto in fabbrica non sono ancora pronti. Probabile che questo grosso sviluppo della Power Unit venga portato in pista in due step: Montreal e A1Ring.
In fabbrica a Maranello stanno lavorando intensamente per cercare di raddrizzare questa stagione che è nata proprio male  in quanto le attese erano ben altre. Il mondiale ormai sembra essere un sogno ma sarebbe utile sfruttare questa annata per spingere sull'evoluzione in modo da arrivare preparati nel migliore dei modi alla prossima stagione. Sperando che, oltre al motore, James Allison faccia fare alla vettura un grosso salto di qualità sia a livello aerodinamico che meccanico. Volete scommettere che la prossima vettura, targata interamente da Allison all'avantreno avrà una sospensione push rod? A Maranello non lo ammetteranno mai ma il pull rod sta dando grossi problemi in quanto di equilibrio (tra anteriore e posteriore) ed è un sistema sospensivo molto limitato in termini di regolazioni meccaniche. Anche a livello aerodinamico credo non sia ottimale: basta fare un confronto con la push rod della Mercedes.
Attendiamo altri due Gp per trarre delle conclusioni sulla stagione degli uomini in Rosso. Per ora la situazione è disastrosa ma diamo ancora fiducia agli ingegneri per vedere se riusciranno a migliorare la F14 T.


Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

21 commenti

Write commenti
29 maggio 2014 22:06 delete

Questo blog ha espresso i concetti che tu hai letto questa settimana su AS ben prima. Es: 13 maggio http://www.f1analisitecnica.com/2014/05/alcune-considerazioni-sulla-power-unit.html
24 maggio http://www.f1analisitecnica.com/2014/05/gp-montecarlo-power-unit-ferrari.html
Hanno usato persino la mia foto... Poi AS ha scritto del ritardo degli sviluppi e che non ci saranno a Montreal? NO.. Problema della Pull rod anteriore? No
Quindi...

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
29 maggio 2014 22:13 delete

La pull road dava già problemi l anno scorso ed è stata riproposta. Dubbi amletici.
Giancarlo

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
29 maggio 2014 22:45 delete

Forse il rilascio in due step di questa evoluzione è legato ai problemi al motore avuti nei test di Barcellona da Raikkonen?
Però il Canada è una delle piste in cui si consuma di più, non è molto utile avere 30 CV in più e non poterli utilizzare per i limiti imposti sulla quantità carburante. Forse, anche se si tratta di un circuito da motore, è meglio lavorare sull'efficienza e sul far lavorare meglio i motori elettrici.
Enrico.

Reply
avatar
29 maggio 2014 22:52 delete

Cristiano, quindi gli aggiornamenti Ferrari si limiteranno al lato motore o saranno portate novità anche dal lato aerodinamica? Anche se la stagione è ormai persa, ciò non vuol dire che debbano lasciare la macchina inalterata....almeno potrebbero tentare qualcosa di diverso in vista del 2015, e usare questa come una vera e propria vettura laboratorio.

Reply
avatar
29 maggio 2014 22:59 delete

In Canada non aspettatevi grosse cose a livello aerodinamico. Verrà Modificata ala anteriore e verranno usati nuovamente i mozzi soffianti che su circuiti come il Canada dovrebbero funzionare bene. Forse ci saranno ulteriori sviluppi al A1ring

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
29 maggio 2014 23:15 delete

Complimenti per la nuova veste grafica, più bella e ordinata. Devo dire che guardando attentamente i camera car di Monaco si vedeva a occhio che l' escursione della sospensione anteriore Ferrari era minore, rispetto soprattutto a Red Bull, ma anche Mercedes, quindi maggior rigidità e minor capacità di seguire fedelmente le tante sconnessioni della pista. Nonostante ciò la prestazione globale delle F14-T è stata meno disastrosa di quello che era stato paventato, sia in qualifica che in gara sul giro veloce. I distacchi rimediati da Mercedes e Red Bull sono stati sorprendentamente piccoli. Per il Canada Antonini ha annunciato dei profondi cambiamenti della veste aerodinamica, si parla di versione B...

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
30 maggio 2014 00:25 delete

Prendere in qualifica 1 secondo in una pista dove il giro si fa in 1.20 t sembra poco?

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
30 maggio 2014 07:41 delete

Scusate ma la sospensione pull rod a livello aerodinamico non garantiva piu pulizia nei flussi?! Ogni volta si punta il dito su questa soluzione che non penso dia particolari problemi alla F14T, visto che i problemi sono di trazione e carico mancante oltre che di P.U.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
30 maggio 2014 10:13 delete

ciao , la mancanza di carico può essere causata anche da una limitata regolazione e dinamica dell'anteriore . ovviamente ne risente in primo luogo la trazione .e questi sono problemi cronici della Ferrari.
se parliamo di flussi, basta guardare la mercedes, e ci si rende conto dell'inesattezza della informazione
sicuramente il prossimo anno non vedremo più il pull all'anteriore

Reply
avatar
30 maggio 2014 11:25 delete

Cristiano il regolamento permette di modificare o cambiare la turbina con una piu grande o no?

Reply
avatar
30 maggio 2014 11:30 delete

La tua domanda è molto sensata in quanto su questo tema c'è parecchia confusione. Come ben saprai i motori sono stati congelati il 28 febbraio ed è stato consegnato alla Federazione il "manichino" della Power Unit. Una volta consegnato la Power Unit non si può sviluppare durante la stagione. Sono concessi esclusivamente, previa autorizzazione, i miglioramenti volti ad incrementare l'affidabilità ma non le prestazioni. A partire dal 2015 si possono effettuare sviluppi alla Power Unit ed ognuno di questi interventi costerà ai motoristi vari gettoni (in tutto sono 60) che devono utilizzare nell'arco di più stagioni. Una cosa molto impostante da tenere in considerazione è che il basamento del propulsore lo si può modificare esclusivamente prima della stagione 2015 in quando dopo questa data, il regolamento tecnico, impedisce ogni intervento su questo componente. - See more at: http://www.f1analisitecnica.com/2013/11/la-power-unit-2014-motore-termico-mgu-k.html#sthash.mQRbRbbU.dpuf

Reply
avatar
30 maggio 2014 12:31 delete

Simone non sono speculazioni. Sul ritardo degli aggiornamenti al motore la persona che me l'ha riferito è affidabilissima. I problemi alla sospensione sono ormai noti da vari anni..

Reply
avatar
30 maggio 2014 12:57 delete

Io ho le stesse tue idee circa la sospensione anteriore,,,,,intanto spero che già in canada arrivi lo step completo riguardo al propulsore,,,,oppure che bekkiamo in un GP fortunato :P

Reply
avatar
30 maggio 2014 20:32 delete

Ma non ci doveva essere in Canada anche un nuovo muso più alto?
Nessuno poi parla più del famoso t-tray della Red Bull

Reply
avatar
31 maggio 2014 22:06 delete

Cristiano, ma anche gli scarichi Mercedes si biforcano come per la Ferrari prima dell'ingresso in turbina?

Reply
avatar
31 maggio 2014 22:13 delete Questo commento è stato eliminato dall'autore.
avatar
31 maggio 2014 22:14 delete

dalle foto che ho visto non sembra. in mercedes sembrano non utilizzare la wastergate.

Reply
avatar
31 maggio 2014 22:40 delete

inizialmente, guardando gli scarichi Ferrari dal lato dx (dell'auto), avevo pensato a qualcosa tipo wastegate anch'io. Invece ho notato che gli scarichi si biforcano prima dell'ingresso in turbina, senza apparentemente capirne il motivo.

Reply
avatar
condor
AUTHOR
3 giugno 2014 08:01 delete

Quella della pull-road è il vero errore. Tra l'altro in un anno di grossi cambiamenti era meglio usare una sospensione più facile da mettere a punto. Il presunto vantaggio in termini aerodinamici della pull non l'ho mai capito, anzi secondo me è il contrario.

Reply
avatar
Fabio
AUTHOR
3 giugno 2014 11:31 delete

hai ragione,la sospensione anteriore è uno dei problemi chiave della Ferrari da diversi anni.da quando cioè hanno introdotto il sistema pull-rod. all'inizio se ricordate torceva il telaio, e cosa hanno fatto ?? lo hanno irrobustito ma continua a lavorare male.
Se guardiamo nelle viste di fronte le varie F1, nella F14T notiamo il groviglio ( scusate il termine) di tiranti, barra di sterzo e triangolo che tutto sembrano fuorchè un vantaggio aerodinamico, inoltre per le forti limitazioni nelle regolazioni sono anche vincolanti sull'equilibrio generale della monoposto.

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.