Gp Bahrein - Analisi ala anteriore Red Bull - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Gp Bahrein - Analisi ala anteriore Red Bull

Ne avevamo già parlato ieri dell'ala anteriore  Red Bull molto scarica per guadagnare velocità sui rettilinei.
Nella rappresentazione grafica potete osservare che sono stati rimossi gli upper flap per diminuire la resistenza all'avanzamento della vettura. L'ala è composta da ben 5 flap aggiuntivi più il mainflap. Cinque le soffiature presenti sull'ala per diminuire ulteriormente il drag e prevenire lo "stallo" ad alte velocità dell'ala. Si nota, inoltre, la presenza dei generatori di vortice che hanno una duplice funzionalità:

  •  impedire ai riccioli di gomma di depositarsi tra le soffiature dell'ala disturbando l'aerodinamica;
  • mantenere stazionario il flusso sulle ali e a "rimescolare" il flusso all'interno dello strato limite con il flusso fuori dallo strato limite in modo da ri-energizzare lo strato limite. In questo modo si riescono a ritardare gli effetti di separazione del flusso(quindi lo stallo e drammatici aumenti di resistenza). In sostanza servono a ritardare lo stallo sia delle ali che delle singole superfici di controllo. I generatori di vortici in generale aumentano un po' la resistenza perché creano i vortici, ma evitano che in certe condizioni la resistenza aumenti in modo eccessivo a causa della separazione.

  • Grazie a questa modifica all'ala anteriore la Red Bull è passata dai 307 Hm/h della prima sessione fino ai 314 Km/h della seconda sessione. Quindi l'obbiettivo di incremento della velocità è stato raggiunto. Bisognerà capire quanto carico deportante sarà stato perso.

    Cristiano Sponton

    About Cristiano Sponton

    Subscribe to this Blog via Email :

    FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.