Ferrari F14 T: primo pacchetto evolutivo previsto per Barcellona

possibile nuovo muso Ferrari F14 T. Si ringrazia Salvatore Asero per l'elaborazione
Per Barcellona, come avevamo già annunciato la scorsa settimana, è atteso in primo grosso pacchetto evolutivo della Ferrari F14 T.
Le aree di intervento saranno molteplici e riguarderanno sia la Power Unit che l'aerodinamica.
Per quanto riguarda la P.U gli interventi saranno molto limitati e gli ingegneri si focalizzeranno ancora una volta sulla gestione elettronica visto che gli ultimi interventi fatti prima della Cina hanno permesso alla Ferrari di recuperare un po di potenza.
A livello aerodinamico le novità saranno molteplici a partire da un nuovo muso che passerà il crash test in questi giorni. Come potete osservare dall'elaborazione grafica pensiamo che l'idea della Ferrari sarà quella di "copiare" quanto fatto dalla Mercedes e di realizzare una sorta di muso corto. Il regolamento tecnico stabilisce che la punta del muso deve trovarsi ad una altezza massima di 185mm rispetto al Piano di Riferimento (P.R) e ad una distanza non inferiore a 750mm rispetto all'asse delle ruote anteriori; al contempo, la sua proiezione inferiore – a 50mm dietro la punta del muso stesso – deve giacere ad una altezza minima di 135mm rispetto al P.R e la sua proiezione superiore deve trovarsi ad una altezza non superiore a 250mm rispetto al P.R.
Grazie a questo intervento verrà incrementata la portata d'aria tra i piloncini di supporto dell'ala anteriore.
Oltre a questa modifica verranno provate delle nuove ali anteriori e posteriori oltre ad un nuovo fondo e estrattore.

L'obiettivo della Ferrari con questo pacchetto evolutivo è riuscire a migliorare il carico aerodinamico (Cl = lift coefficient) cercando di mantenere costante o addirittura diminuire la resistenza all'avanzamento (Cd = drag coefficient) . In poche parole, si cercherà una migliorare l' efficienza aerodinamica (rapporto tra il lift coefficient e il drag coefficient.) che porterebbe notevoli vantaggi a livello di velocità massima, consumo ed equilibrio della vettura.


6 Responses to "Ferrari F14 T: primo pacchetto evolutivo previsto per Barcellona"

  1. Secondo me comparira' un'ala anteriore con paratie atte a deviare i flussi all'esterno dell'ala anteriore.Una sorta di rafforzamento,se non controllo addirittura,della funzione ottenuta dai mozzi forati,che credo dovrebbe rendere di conseguenza piu' aderente alle fiancate l'aria trattata entro la carreggiata della monoposto.
    Vista poi la modifica delle prese freni,che in precedenza necessitavano di una zona di alta pressione anteriormente al pneumatico,questa configurazione non dovrebbe avere piu' senso ad esistere.Gia' la deviazione dei flussi verso l'esterno del pneumatico dovrebbe comunque diminuire la resistenza aerodinamica e di conseguenza migliorare l'efficienza.Tutto questo ancor prima di cercare maggior carico con ali,diffusore,muso ed appendici (ed eventualmente,nuove fiancate).

    RispondiElimina
  2. Per me copieranno lo scivolo estrattore mercedes con la U al centro??? Credo non saranno i soli...

    RispondiElimina
  3. Se cambiano musetto, non potrebbe essere totalmente differente?magari più guardabile???scherzo...
    Magari stile redbul oppure a doppia punta stile lotus?

    RispondiElimina
  4. Intanto rbr modifica la p.u. e nuova scocca per il vitello(versione b?e Ricciardo?)
    Spero tanto negli aggiornamenti Ferrari,ma ormai so o disincantato,la vettura vista in cina era praticamente la stessa dei test invernali,per non dire quella della presentazione :(

    RispondiElimina
  5. Parlando di muso secondo voi è possibile aumentare la portata d'aria del muso modificando i piloni con una forma molto simile ai turning vanes oppure sono vietati???Se è possibile porterebbe vantaggi o solo svantaggi???? Spero di non aver detto un balla colossale ma è una mia curiosità. Aspetto vostre risposte grazie

    RispondiElimina
  6. Perchè i musi Red Bull e Lotus sono guardabili??
    Per Pascalise, la Ferrari puó fare esattamente la stessa cosa che ha fatto Mercedes con il nuovo muso, in teoria sono stati realizzati cosí proprio per essere alzati e amentare il flusso d'aria all'estrattore. Prima dell'inizio del campionato si vociferava che la Ferrari avesse omologato due musi molto differenti!!

    RispondiElimina

Visualizzazioni totali