Test Bahrein: Red Bull con un monkey seat in posizione inedita - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Test Bahrein: Red Bull con un monkey seat in posizione inedita

di Donadoni Piergiuseppe

E' stato aggiunto, questa mattina, nell'ultima giornata di test invernali, un piccolo monkey seat sulla Red Bull RB10 collocato al di sotto dello scarico centrale. Il mio parere, riguardo a questa particolarità, è quello che avendo lo scarico centrale posizionato piuttosto in alto, mettendo il monkey tale da avere lo scarico al di sotto non si avrebbe beneficiato di tale componente per migliorare l'estrazione del diffusore. Il monkey sarebbe stato troppo "distante" dal diffusore. C'è anche da ricordare che la RedBull lavora con un RAKE molto spinto e far lavorare male il diffusore significherebbe avere una macchina con molto meno carico aerodinamico rispetto agli avversari. In sintesi quello che penso è che il monkey RedBull serva maggiormente per una migliore estrazione al diffusore aumentando l'effetto upwash, si lascia poi ai gas caldi in uscita dallo scarico centrale (e l'interazione tra essi e il monkey) cercare di non far separare il flusso al suction side dell'ala posteriore.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

2 commenti

Write commenti
3 marzo 2014 10:21 delete

La RB ha girato pochissimo in generale e mai per la distanza di un'intero GP e con distacchi importanti per delle prove così contingentate ma il problema non è la prestazione (che probabilmente arriverà anche al livello delle scorse stagioni) ma l’affidabilità ,che in questo momento è una profonda incognita, visto che dopo pochi giri si è sempre rotto qualcosa e soprattutto fino ad’ora non hanno mai potuto simulare un’intero GP ; quindi su consumi , prestazioni e soprattutto affidabilità , alla RB hanno solo simulazioni o dati insufficienti .. .

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
3 marzo 2014 16:28 delete

soluzione interessante

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.