Gp. Melbourne: sulla Ferrari F14 T è stato scelto il cofano motore con le aperture maggiorate

Nessuna novità da segnala sulla Ferrari F14 T. E' stata utilizzata da entrambi i piloti la nuova ala anteriore e posteriore introdotta nell'ultima sessione dei test in Bahrein che abbiamo già analizzato (http://www.f1analisitecnica.com/2014/03/gp-melbourne-confermate-le-novita.html).
Al posteriore per garantire un miglior raffreddamento delle componenti interne della Power Unit è stato scelto il cofano motore con le aperture maggiorate, come potete vedere dall'immagine in basso.

Per dovere di cronaca si evidenzia che anche nella zona dell'estrattore sono state confermate le ultime modifiche introdotte sulla F14 T in Bahrein nella zona centrale del diffusore per migliorare l'estrazione d'aria in modo da incrementare il carico aerodinamico.  Confermata, inoltre, anche le modifiche alle prese d'aria dei freni posteriori.
Non è stato usato il monkey seat al posteriore a dimostrazione che il carico deportante al retrotreno ottenuto con le nuove soluzione è sufficiente per garantire un buon equilibrio alla F14 T.

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »