Test Bahrein: modifiche al posteriore della Ferrari F14 T

Nella nuova versione sono stati modificati gli sfoghi dell'aria, i due "esterni"(simmetrici) e quello centrale. Proprio questo sembra leggermente più tozzo, mentre gli sfoghi laterali sembrano leggermente più "lunghi".

Da notare che la Ferrari non ha installato oggi il nolder nella posizione che vi avevo segnalato la scorsa settimana: segno che nella nuova versione degli sfoghi, il flusso in arrivo sul fondo della vettura è migliore. 

Ultima modifica al posteriore può essere "scovata" nella frangia presente nella versione vecchia dei piloni all'uscita (traling edge) in tutta la loro lunghezza. Nella nuova versione la frangia non c'è più come si può vedere dalla prima fotografia.

di Piergiuseppe Donadoni

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »