Analisi regolamento tecnico 2014: zona anteriore monoposto - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Analisi regolamento tecnico 2014: zona anteriore monoposto



Cerchiamo di fare un po di chiarezza sul regolamento tecnico 2014 concentrandoci essenzialmente sulle nuove regole che dovranno essere rispettate nella zona anteriore delle nuove monoposto.

Come prima cosa analizziamo la zona della cellula di sopravvivenza che prevede un'altezza massima dal piano di riferimento di 625 mm nella zona contraddistinta dalla linea BB del disegno.

Nella zona contraddistinta con la linea AA, invece, l'altezza massima prevista è di 525 mm rispetto al reference plane. 
E questo il motivo per cui alcuni team (es. Force India) hanno, secondo i rumors, realizzato uno scalino nella zona a monte dell linea AA. In questo modo hanno tenuto la cellula di sopravvivenza più alta possibile per cercare di massimizzare la porta d'aria verso il fondo della vettura. http://www.f1analisitecnica.com/2014/01/force-india-vj07-con-lo-scalino-sul.html
I progettisti che hanno pensato di sfruttare l'altezza massima  nella zona BB possono utilizzare il Vanity Panel per nascondere l'antiestetico scalino.


L'ala anteriore, come ben sappiamo, è stata diminuita nella sua larghezza passando dai 1800 mm della scorsa stagione ai 1650 mm di quest'anno.


Il regolamento è cambiato molto soprattutto nella zona della punta del muso dove ci sono parecchie novità: 
- Zona A disegno:parte estrema del muso (punta) deve trovarsi ad un altezza massima di 185 mm dal piano di rifermento;
- Zona B disegno: 50 mm dietro la punta del muso l'altezza minima deve essere di 135 mm rispetto al Piano di Riferimento 
- Zona C disegno: la proiezione superiore non deve superare i 250mm Piano di Riferimento
- Il muso-struttura ad assorbimento d’impatto deve presentare un arco di curva singolo e costante nella sua proiezione orizzontale.
- La superficie di questo elemento a 50mm dietro la punta (zona B) deve presentare una sezione trasversale esterna di oltre 9000mm2.

Dopo aver spiegato dettagliatamente il regolamento tecnico in ogni punto è facilmente comprensibile come il muso a tricheco della Williams FW26 progettato dall'ingegnere italiana Antonia Terzi non sia conforme al regolamento tecnico in quanto non rispecchia le misure descritte all'art. 3.7 del Regolamento Tecnico 2014.



Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

3 commenti

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
19 gennaio 2014 20:16 delete

Ciao Cristiano, sul sito della ferrari alla pagina del lancio della nuova vettura, (http://2014f1car.ferrari.com/it/) si vede in trasparenza una monoposto in penombra.
Pensi possa essera la nuova vettura?perchè sempre che abbia sulle pance delle strane prese d'aria, chiaramente sono solo supposizioni, perchè non si vede molto bene!!!la curiosità di vederla è davvero tanta!!:)

Reply
avatar
19 gennaio 2014 20:20 delete

secondo me non è la nuova Ferrari. E' solo una sensazione ...

Reply
avatar
19 gennaio 2014 21:41 delete

Si parla di una rastremazione delle pance della nuova Ferrari dovuta a dei nuovissimi radiatori... Le aperture per i radiatori e intercooler però d'altro canto dovrebbero rimanere tali no!?
Fino a che punto possono incidere ora le pance rastremate e la zona Coca-Cola????

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.