Gp. Stati Uniti: la Ferrari promuove la nuova ala e boccia i deviatori a ponte - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Gp. Stati Uniti: la Ferrari promuove la nuova ala e boccia i deviatori a ponte

Durante le prove libere di Sabato si è potuto osservare la configurazione aerodinamiche che gli ingegneri della Ferrari hanno scelto per questo Gp. Promossa l'ala anteriore dotata di due soffiature sui forward flap nella parte più distante dalla paratia laterale che risulta anche arcuata verso l'alto.
Come potete vedere dalle immagini in basso, relative alle qualifiche, possiamo osservare che la nuova ala è stata utilizzata da entrambi i piloti della Ferrari.
ala anteriore Alonso
ala anteriore Massa
 Sembrano essere stati rimandati ancora i deviatori di flusso a ponte che sulla F138 sembrano proprio non funzionare. 

Al posteriore è stata scelta una configurazione da alto carico deportante caratterizzata da un'ala posteriore dotata di un bordo d'attacco molto pronunciato ed una curvatura mediana abbastanza elevata. Le soffiature presenti sulla parte alta della paratia laterale sono cinque ed è stata confermata, inoltre, il piccolo slot nella parte bassa dell'ala stessa. Per massimizzare ulteriormente il carico deportante verrà utilizzato anche il monkey seat collegato al profilo inferiore dell'ala posteriore.
Sotto il muso sono stati scelti i turning vanes a tre elementi. 

turning vannes tre elementi





Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

1 commenti :

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
18 novembre 2013 17:33 delete

Non c'è nulla da inventare. Come dicevo tempo fa i problemi della ferrari non sono solo dovuti agli scarichi, ma prima di tutto all' anteriore.
infatti io credo che abbiano abbandonato gli scarichi lunghi perchè davano troppo carico all' anteriore sbilanciando la vettura.
Dalle riprese di sky si vede benissimo l' andamento dei flussi derivanti dall' ala e convogliati dalle pinne a tre elementi sotto il muso, con un andamento molto turbolento e molto distanti addirittura esterni ai deviatori di flusso. Ora si spiega perche la ferrari cambia spesso questi elementi inserendo generatori di vortice e dividendo le alette del sottoscocca prima a due poi a tre elementi, infatti non riescono a tenere i flussi radenti al corpo vettura, non a caso hanno modificato anche l' andamento del bordo del fondo piatto per cercare di portare aria verso la scocca.(la redbull ha un andamento molto diverso.)questi flussi sono di estrema importanza, infatti più sono radenti al corpo vettura più riescono ad energizzare il diffusore tramite gli scarichi e alimentare il doppio diffusore centrale creato dal buco per l' accensione motore. Da alcune foto dove usano la vernice per vedere l' andamento dei flussi si vede benissimo che in zona scarichi proprio prima del bulbo dello scrico il flusso si interrompe questo aveva fatto pensare amolte persone che lo scarico interrompesse queto flusso soffiando sul fondo, secondo me il flusso li si interrompe perchè non arriva con abbastanza forza dalle fiancate perchè non si mantiene abbastanza aderente alla vettura. Ecco spiegato secondo me perchè la soluzione con scrichi lunghi non ha avuto effetto, perchè si va a distanziare ancora di più il punto di attacco tra i due flussi creando un vuoto ancora più grosso. Quindi diciamo che l' anteriore della ferrari è completamente da rifare ma ora è tardi bye

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.