Anche la Red Bull utilizza il Polysil - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Anche la Red Bull utilizza il Polysil

Durante la prima sosta ai box del Gp di Abu Dhabi si è notato, dalle immagini Tv di Sky Italia, che anche il team Red Bull sta utilizzando il Polysil prodotto dalla Nanoprom di Sassuolo.
Questo materiale che è una sorta di "vetro liquido" viene utilizzato da parecchi team come Ferrari ,Mercedes e Red Bull e non viene utilizzato esclusivamente dalle scuderie che utilizzano i cerchi OZ .Racing.
Questo particolare prodotto viene spruzzato dai team sui cerchioni in modo da creare una pellicola di pochi micro che garantisce una limitata conducibilità termica e un ottima resistenza all'abrasione.

la striscia nera che si vede dentro il cerchione è il "vetro liquido" Polysil
Il Polysil viene utilizzato in quanto è un materiale che attira il calore, ma non lo trattiene evitando il rischio di surriscaldamento degli pneumatici. Grazie al "vetro liquido" avviene un riscaldamento immediato dello pneumatico soprattutto dopo le fasi di frenata e permette in questo modo una miglio trazione in uscita dalle curve lente. Oltre a questi vantaggi sono stati riscontrati dei miglioramenti anche in galleria del vento in quanto i cerchioni rivestititi con il Polysil generano meno turbolenze per rotazione della ruota. Da non sottovalutare il fatto che  la verniciatura tradizionale di una ruota di F.1 necessita di almeno 65 grammi di vernice, mentre con Polysil bastano appena 5 grammi!


Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.