PACCHETTO DA BASSO CARICO SULLA FERRARI F138 - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

PACCHETTO DA BASSO CARICO SULLA FERRARI F138

 Monza, rappresenta per la Ferrari, a prima gara con James Allison come Direttore tecnico. Per essere competitiva gli aerodinamici hanno studiato un pacchetto aerodinamico ad hoc per la F138.
Le prime modifiche visibili sono all'ala anteriore che è concettualmente diverso rispetto alle precedenti. Come potete vedere dalle foto in basso è stato rimosso l'upper flap collegato alla paratia laterale dell'ala e sono state aggiunto, sul profilo principale, due vistosi deviatori di flusso che sono molto simili a quelli che la Lotus utilizza fin da inizio stagione.
Modifiche anche al flap che ora è singolo mentre nella versione usata a Spa e vista anche ai box di Monza il flap era formato da due appendici.



Modificato anche il muso della vettura che presenta una gobba nella parte bassa. Questa versione di muso non è completamente nuova in quanto era già stata montata sulla F138 durante il Gp del Canada.


 Sono stati portati, inoltre, due versioni di muso a "doppio mento": uno privo della feritoia sotto il muso e uno con la feritoia. Domani, durante le libere, verranno fatte prove comparative per valutare quale darà i migliori benefici per affrontare al meglio questa importante gara di casa.
Anche al posteriore è stata portata un'ala da basso carico che presenta un mainplane molto ridotto, con minore curvatura mediana e con corda ridotta. Sulla parte alta della paratia laterale sono presenti due soffiature di dimensione molto ridotta.


Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

4 commenti

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
5 settembre 2013 21:05 delete

Speriamo Allison riesca a dare uno scossone a questa macchina nata bene ma sviluppata in modo decisamente deludente.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
5 settembre 2013 21:40 delete

non ricorda un po' il muso della renault r29 del 2009? è un fatto curioso

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
5 settembre 2013 22:03 delete

Magari dipendera' dalla luce della foto e dalla prospettiva,ma mi pare che la gobba sotto il muso sia piu' bombata rispetto a quella vista in Canada,che sembrava scendere verso il basso con una superficie retta inclinata.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
6 settembre 2013 10:06 delete

Massa con gli scarichi lunghi nell giro d installazione

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.