La Ferrari farà, finalmente, il salto di qualità a Singapore? Scopriamo le modifiche attese sulla F138 - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

La Ferrari farà, finalmente, il salto di qualità a Singapore? Scopriamo le modifiche attese sulla F138

La Ferrari, si aspetta grandi cose dal prossimo Gp di Singapore, in quanto verranno introdotte sulla F138 alcuni aggiornamenti tecnici a cui gli ingeneri Ferrari, diretti dal nuovo direttore tecnico James Allison, stanno lavorando da prima della sosta estiva.

L'obiettivo che si sono prefissati a Maranello è quello di incrementare la downforce della vettura e riuscire a recuperare dai tre ai quattro decimi al giro per riuscire, finalmente, a competere con la Red Bull di Vettel.

Sulla F138 sono previsti miglioramenti in parecchie zone della vettura:


- molto probabile,venga riproposto il muso a "doppio mento" che abbiano visto a Monza che permette un maggior carico deportante all'avantreno;

- ala anteriore adattato per i circuiti da alto carico. Sarà interessante vedere se verrà scelta la filosofia di ala che è stata introdotta a Monza con l'aggiunta degli upper flap collegati all'endplate e di flap maggiorati per aumentare il carico deportante all'avantreno;


- ala posteriore da alto carico;

- scarichi modificati per riuscire a massimizzare i gas caldi in uscita dai terminali per generare carico a basse velocità e migliorare,quindi, la trazione della vettura che è uno dei punti deboli di questo progetto;

- fondo e diffusore verranno cambiati per interagire nel miglior modo possibile con i nuovi scarichi. Non è escluso che venga riprosta la soluzione di scarichi lunghi in abbinamento al nuovo fondo e diffusore che i piloti della Ferrari hanno collaudato a Monza

 Probabile che, in Ferrari, in assenza di test in pista, abbiano anticipato a Monza qualche componente per provarla in pista e per effettuare eventuali correzioni se i dati riscontrati non corrispondessero con quelli della galleria del vento.


Quello previsto a Singapore, sarà l'ultimo grosso step evolutivo previsto per la F138, in quanto, la squadra di Maranello sta iniziando a spostare sempre più risorse umane nella progettazione della monoposto 2014.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

27 commenti

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
17 settembre 2013 17:35 delete

Arrivati a questo punto della stagione o la va o la spacca perché se vettel dovesse guadagnare ancora dei punti il mondiale,purtroppo,andrà nuovamente nelle mani del biondino.Franamente sono fiducioso per questa gara e mi aspetto che,finalmente,gli aggiornamenti portati dalla ferrari funzionino a dovere anche perché se, dopo i test di Silverstone( in cui rigon ha girato per tutti i giorni, tranne l ultimo,con sensori di vario tipo e montati in ogni punto della vettura) e i successivi giorni(sono passati ormai due mesi),gli aggiornamenti non dovessero ancora funzionare sarebbe un fatto sconcertante e allarmante soprattutto in vista dell prossimo anno dove le vetture saranno stravolte.A tal proposito si è sparsa la voce che il motore ferrari sia sottopeso e perciò la vettura non raggiungerebbe il peso minimo imposto dalla fia ;in tal caso volevo sapere se il problema,da tutti ritenuto abbastanza importante,non potrebbe essere superato utilizzando materiale più pesante e se il minor peso del motore potrebbe rappresentare un vantaggio rispetto alle altre unità che magari potrebbero essere più pesanti?

Reply
avatar
gedeone182
AUTHOR
17 settembre 2013 22:41 delete

Non so se sia vero che il motore Ferrari sia sottopeso, tuttavia, se fosse vero sarebbe una buona notizia, in quanto, il peso risparmiato sul motore si dispone in altri punti a piacere sotto forma di zavorra, abbassando il baricentro e centrandolo a seconda delle esigenze.
Il tutto sempre considerando che leggerezza del motore e affidabilità sono spesso correlate.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
18 settembre 2013 09:14 delete

Infatti io non capivo il motivo per il quale su altri siti presentavano la notizia come un qualcosa di problematico a tal punto che si sarebbe dovuto riproggettare nuovamwnte la distribuzione dei pesi e che cio' fosse stato molto difficile a causa dello stato,ormai avanzato,in cui si trova il progetto.ritornando all argomento del post sembra ormai tramontata la speranza di vedere la ferrari con gli scarichi a rampa; in ogni caso sarebbe deludente se la ferrari si ripresentasse con la versione degli scarichi lunghi

Reply
avatar
18 settembre 2013 09:53 delete

il motore endotermico nel 2014 deve avere un peso minimo di 145 kg. da quello che si dice il motore realizzato dalla Ferrari ha un peso minimo inferiore.

Reply
avatar
Frenk
AUTHOR
18 settembre 2013 10:17 delete

@Cristiano
E' possibile che il motore possa essere zavorrato nella parte piú bassa per rientrare nel peso minimo,e in questo modo abbassare il baricentro,quindi avere un vantaggio

Reply
avatar
Frenk
AUTHOR
18 settembre 2013 10:19 delete Questo commento è stato eliminato dall'autore.
avatar
Frenk
AUTHOR
18 settembre 2013 10:23 delete

Ops,scusate per il commento doppio,che poi non voleva essere un commento ,bensí una domanda,sorry.

Reply
avatar
18 settembre 2013 10:45 delete

ciao Frenk, è la stessa cosa che ho pensato io e credo sia possibile farlo ma sto indagando per capire se può creare qualche problema anche se credo che non comporti problematiche varie

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
18 settembre 2013 10:51 delete

Mi pare strano che il motore sia zavorrabile.Significherebbe che la FIA si smentisce (e sarebbe bello) rispetto alle norme attuali:peso minimo contemplato dei V8 (non zavorrabile) e altezza minima baricentro del motore stesso (una delle piu' grandi cavolate mai inventate,che ovviamente preclude il zavorramento,a meno che non si decida inspiegabilmente di disegnare una testa o dei componenti esterni al monoblocco piu' pesanti).

Reply
avatar
Frenk
AUTHOR
18 settembre 2013 11:40 delete

Io la ho definita zavorra,ma potrebbe essere il tappo inferiore del basamento di materiale piú pesante...

Reply
avatar
Frenk
AUTHOR
18 settembre 2013 11:44 delete

Ma se nel regolamento c'é una voce de indica una data altezza per il baricentro del motore allora hai pienamente ragione nell' affermare che é una grandissima cavolata.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
18 settembre 2013 11:57 delete

Nel regolamento dei V8 c'é (ed é una boiata pazzesca:della serie,eri capace (nel 2006 o giu' di li) un motore migliore?Non puoi farlo) per i turbo non so.
La Fia mettendo il limite di "bassezza" del basamento aveva paura che nascessero unita' fragili e pericolose per eventuali esplosioni.Peccato che da un'altra parte del regolamento c'é un vincolo che ti penalizza pensantemente in caso di rotture,ovvero di fine utilizzo di 8 unita' a stagione.Non c'era nessun pericolo di cedimenti strutturali.Forse,all'epoca,viste anche le innumerevoli deroghe (non si capisce perche' accettate dagli avversari) si volle dare 2 mani alla Renault.
Mani che le hanno fatto benissimo,visto i risultati futuri,ovvero attuali.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
18 settembre 2013 12:00 delete

"Bassezza" del baricentro,non del basamento,intendevo dire.Lapsus.Inoltre fra parentesi:(ed é una boiata pazzesca:della serie,eri capace di progettare un motore migliore (nel 2006 o giu' di li) non potevi farlo).

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
18 settembre 2013 12:10 delete

Comunque sia,questa indiscrezione mi pare una cavolata pazzesca.Anche perche' in fase di progettazione gli attuali sistemi cad ti fanno sapere in anticipo il peso di un'unita' al decimo di grammo.Vogliamo supporre che abbiano progettato il motore senza preoccuparsi del peso?Ma dai...Inoltre ci saranno varie versioni dei motori,non sara' piu' come per i V8.In inverno girera' una versione provvisoria che di certo non andra' a cercare al massimo il risparmio del peso,semmai pesera' quella decina almeno di Kg in piu',in modo da poter testare la monoposto senza rotture che ne limitino i test.
Anche fosse vero che il motore é troppo leggero e che l'eventuale zavorramento della vettura andra' a modificare il baricentro della monoposto (non credo sia possibile zavorrare il carter,in basso,poco spazio a disposizione) si potrebbe ovviare con una zavorra il cui baricentro non corrisponderebbe col baricentro del motore,ripristinando il baricentro vettura con un distanziale o con un diverso disegno delle sospensioni anteriori.Alla fine cambierebbe solo il passo,che sarebbe il male minore.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
18 settembre 2013 12:27 delete

ma quindi è una cosa preoccupante questa del peso??ma andrebbe anke a riperquotersi sull affidabilita e in una maggiore fragilita del propulsore??anche perche non credo sia possibile modificare il progetto arrivati a questo punto..

Reply
avatar
Frenk
AUTHOR
18 settembre 2013 12:48 delete

Comunque in Ferrari i motori li sanno fare,e questa indiscrezione spero si riveli una panzana.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
19 settembre 2013 12:04 delete

Salve a tutti, vorrei gentilmente sapere se ad ogni gran premio il pacchetto delle sospensioni venga modificato. Secondo me il vero problema della ferrari sono le sospensioni troppo rigide chr provocano pattinamenti e sovrasterzi dalle uscite di curve lente. Voi che ne pensate? Sapete qualcosa a riguardo sulla ferrari? Grazie

Reply
avatar
Simone
AUTHOR
19 settembre 2013 12:06 delete

Nel regolamento 2014 si parla di peso minimo del motore endotermico deve essere di 145 kg. Ora cosa si intende per motore endotermico? Solo il motore senza turbo e kers o tutto completo? Il regolamento al solito é poco chiaro, si parla infatti di power unit, ed il turbo é parte integrante di un motore, anche se quelli che dovrebbero essere usati hanno una tecnologia vecchia di decenni.

Reply
avatar
Simone
AUTHOR
19 settembre 2013 12:07 delete

Nel regolamento 2014 si parla di peso minimo del motore endotermico deve essere di 145 kg. Ora cosa si intende per motore endotermico? Solo il motore senza turbo e kers o tutto completo? Il regolamento al solito é poco chiaro, si parla infatti di power unit, ed il turbo é parte integrante di un motore, anche se quelli che dovrebbero essere usati hanno una tecnologia vecchia di decenni.

Reply
avatar
Simone
AUTHOR
19 settembre 2013 12:11 delete

Le sospensioni vengono semplicemente adattate alle varie caratteristiche dei vari circuiti, vengono sostituite molle ammortizzatori e barre anti rollio, ma la geometria piú o meno rimane invariata. Il problema della Ferrari é di natura aereodinamica, non riesce a generare al posteriore lo stesso carico della Red Bull!

Reply
avatar
Simone
AUTHOR
19 settembre 2013 12:17 delete

Anche secondo me, anche perché il peso minimo inizialmente era di 155 kg... E se a Maranello avessero di proposito costruito un motore leggerissimo per poi andare ad irrobustire quelle parti che inevitabilmente risultano piú delicate? Forse come aereodinamica non siamo al top ma abbiamo i migliori motoristi del mondo!!

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
19 settembre 2013 12:24 delete

É strano che sia solo di natura aerodinamica anche perche la ferrari è migliorata tanto al posteriore ma i piloti continuano a slittare con il posteriore dalle uscite di curve lente

Reply
avatar
Simone
AUTHOR
19 settembre 2013 12:32 delete

Il pacchetto sospensivo della Ferrari se non é il migliore poco ci manca,se avessere odottato il sistema di scarichi rb forse oggi avremmo visto un'altro mondiale, poi sicuramenre @Cristiano potrà rispondere in maniera decisamente piú esaustiva!!

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
19 settembre 2013 13:25 delete

@cristiano potrebbe essere la via da percorrere il fatto delle sospensioni ? Vedo che ne sai piu di me in tecnica di f1 :)

Reply
avatar
19 settembre 2013 13:39 delete

secondo me la Ferrari aveva un sistema sospensivo perfetto che si sposava benissimo con le gomme Pirelli di inizio stagione che avevano una carcassa in acciaio. Avevano trovato il compromesso perfetto tra usura e prestazioni.
Con l'introduzione della carcassa in kevlar che è molto più rigida di quella in acciaio credo abbiano dei problemi in quanto il sistema sospensivo è troppo rigido. Ancora non ho notizie se il sistema sospensivo (anteriore e posteriore) sia stato rivisto da quando la Pirelli ha introdotto questo nuovi pneumatici.

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.