PASSO ALLUNGATO DI 10 CM SULLA LOTUS E21 - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

PASSO ALLUNGATO DI 10 CM SULLA LOTUS E21

Ferie finite sia per il sottoscritto che per i team di Formula 1 che da questa mattina staranno lavorando duramente per preparare al meglio la trasferta belga che si disputerà nel fine settimana.
Negli ultimi due appuntamenti mondiali, disputati sul tracciato del Nurburgring e su quello di Budapest, una delle monoposto più in forma è sembrata essere la Lotus E21. Secondo Alan Permane, il team di Enstone ha già sfornato tutte le migliorie tecniche sulla E21 anche se così non sembra in quanto per Spa e Monza verrà utilizzata una vettura modificata nel passo per adattare nel migliore dei modi la monoposto ai prossimi due Gp che si disputeranno a SPA e Monza. .
Per fare questo, verrà allungato il passo di circa 10 cm spostando in avanti l'asse anteriorePer fare ciò è stata modificata la sospensione anteriore che nella versione che vedremo in Belgio presenterà i bracci inclinati in avanti proprio per incrementare il passo della monoposto.
Questa modifica ha comportato, inoltre, un rifacimento del muso e quindi, per poter disputare i Gp con questa vettura, hanno dovuto effettuare e passare un nuovo crash test
In Lotus, vista la scarsa competitività della propria monoposto in Canada, circuito a basso carico aerodinamico, hanno scelto questa strada per migliorare le proprie prestazioni.
Sarà molto interessante vedere se utilizzeranno il proprio sistema DRD che si è visto sulla vettura di Raikkonen sul circuito di Silverstone.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

3 commenti

Write commenti
kroky78
AUTHOR
19 agosto 2013 17:12 delete

Wow! Equivale a spostare il baricentro verso il posteriore di una quantità notevole! Tra l' altro mi pare che la ripartizione dei pesi tra anteriore e posteriore è fissata da regolamento entro una tolleranza molto precisa. Qualcuno conosce i valori precisi?

Reply
avatar
19 agosto 2013 17:15 delete

Nel 2013, il peso minimo è pari a 642 Kg (640 Kg nel 2012) e viene calcolato a secco, ossia senza carburante a bordo. Ne consegue una minima variazione della distribuzione dei pesi imposta dalla FIA: non meno di 292 Kg all'anteriore (291 Kg nel 2012), non meno di 343 Kg al posteriore (342 Kg nel 2012).

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
19 agosto 2013 17:52 delete

Sommando i valori minimi si ottiene 635kg, quindi si possono effettuare aggiustamenti per solo 7kg, mi viene da pensare che la Lotus a passo standard avesse il baricentro tutto avanti e allungando il passo così tanto passi ad una configurazione con baricentro tutto dietro! A meno che i progettisti non accettino di aumentare lievemente il peso limite per conseguire altri vantaggi, ipotesi che mi sembra fantascientifica conoscendo l' ossessione dei tecnici per il peso minimo. Potrebbe essere una conseguenza della diversa costruzione delle gomme, con le vecchie si cercava di caricare molto l' anteriore, magari con quelle in kevlar conviene di più caricare il posteriore, anche grazie alla configurazione di Spa e Monza che non richiedono particolare agilità ma pittosto stabilità alle alte velocità. Cristiano, tu come interpreti questo cambiamento?

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.