ALA POSTERIORE ULTRA PIATTA SULLA RED BULL RB9

Anche in casa Red Bull hanno optato per un ala posteriore molto scarica per cercare di migliorare la velocità massima della RB9 che, fino a questo Gp, è sempre stata il "tallone d'Achille" della vettura. arà interessante capire, durante le prove libere, se questa configurazione di ala verrà utilizzata durante questo Gp oppure se verrà solamente testate per poi essere usata sul circuito brianzolo di Monza. Interessante notare che non sono presenti soffiature nella parte alta della paratia verticale mentre è stata confermata la soffiatura nella parte bassa della paratia laterale..



Share this

Related Posts

Previous
Next Post »