ANALISI TECNICA LOTUS E21: GP. HUNGARORING


Molto attiva la Lotus che ha portato sul tracciato ungherese tantissime novità tecniche molte delle quali non si sono ancora potute notare a causa delle poche foto a disposizione.
La modifica più evidente, anche se poco redditizia a livello cronometrico, sono i supporti degli specchietti retrovisori  che sono stati aumentati di dimensione per migliorare la visibilità ai piloti.

foto @techF1LES


Interventi molto importanti anche sull'ala posteriore in cui è stato modificato il profilo superiore dell'ala posteriore che presenta una V molto più accentuata rispetto a quella vista durante i test di Silverstone.In casa Lotus stanno cercando di massimizzare il più possibile il carico deportante al retrotreno che è fondamentale per essere veloci su questo tracciato.
 Cambiato,inoltre, il sistema di attivazione del DRS

Sono state provate anche alcune modifiche agli scarichi e al fondo che, a causa delle poche immagini a disposizione, non riesco ad analizzare dettagliatamente. 

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »