LA PIRELLI HA DECISO: NIENTE GOMME NUOVE AL GP. DEL CANADA - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

LA PIRELLI HA DECISO: NIENTE GOMME NUOVE AL GP. DEL CANADA

Arrivata stamani la notizia che la Pirelli non porterà le nuove specifiche di gomme al Gp del Canada dopo il test segreto che la Mercedes ha effettuato a Barcellona provando le nuove specifiche che dovevano essere state portate in Canada.

La notizia è stata riportata da un portavoce di Pirelli che ha ribadito che :"Per il bene di uguaglianza sportiva abbiamo deciso di fare questo passo".

Le modifiche agli pneumatici, come più volte ribadito, comportavano la sostituzione della carcassa in acciaio con una in Kevlar per impedire le dalaminazioni che sono avvenute soprattutto in Bahrein e in Spagna.

Questa notizia è una vittoria per i team come Ferrari, Force India e Lotus che sono stati sempre contrari a queste modifiche che la Pirelli era intenzionata a portare al prossimo Gp.
Questa notizia è molto importante in quanto il vantaggio che la Mercedes ha avuto nel provare le nuove specifiche, va, quindi, ad azzerarsi.
L'introduzione di questi nuovi pneumatici non è stata completamente annullata ma, sempre secondo Pirelli, è stata posticipale al Gp di Silvestrone.
Questa scelta potrebbe essere stata dettata per avere il tempo sufficiente a farle provare agli altri team visto che, la Mercedes, le ha già collaudate a Barcellona.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

4 commenti

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
29 maggio 2013 12:05 delete

Mitici questi portavoce:dovrebbero pero' anche spiegare perche' "per il bene di uguaglianza sportiva" hanno deciso di far provare,da sola,di nascosto,la Mercedes 2013 con le coperture "canadesi" e quelle 2014.
Inoltre,se il mitico portavoce dice "per il bene di uguaglianza sportiva" ammette,incredibilmente,tranquillamente,senza porsi domande,che la Pirelli ha operato in maniera che l'uguaglianza sportiva andasse a farsi benedire.
A QUESTO PUNTO E' PROBABILE CHE PIRELLI SI SIA COMPORTATA APPOSITAMENTE COSI' PER,CHECCHE' NE DICANO FIA ED ECCLESTONE,NON DOVER PORTARE ALCUN PNEUMATICO MODIFICATO PER LA STAGIONE 2013:"LI AVETE VOLUTI COSI' E ADESSO VE LI TENETE".
Il che darebbe una chiave di lettura completamente diversa ai test segreti di Barcellona.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
29 maggio 2013 12:38 delete

Però la vettura 2013 questi 1000 km li ha fatti, con tanto di piloti ufficiali e nuove parti da provare...
Uguaglianza ripristinata un corno.
Se non vengono squalificati per 3-4 GP è un fatto gravissimo.

Reply
avatar
29 maggio 2013 12:54 delete

Non sono nemmeno d'accordo sul possibile e comunque ritorno al kevlar... La decisione è stata giusta ma le cose dovrebbero restare tali!!! Sono trascorse solamente 6 gare e l'anno scorso, sempre per il motivo delle gomme, abbiamo visto, in 7 gare, 7 vincitori diversi!!! Successivamente i valori sono rientrati man mano che le scuderie avevano digerito le mescole...
A questo punto sarebbe meglio aspettare che le squadre digeriscano anche queste!!!
Comunque, la sanzione c'è stata e va punita!!!

Reply
avatar
Frenk
AUTHOR
29 maggio 2013 13:41 delete

Ma alla Mercedes hanno testato solo le gomme?
I tecnici della Pirelli erano in grado di verificare che la Mercedes non testasse altro?
Era nel loro interesse assicurarsi che si testassero solo le gomme,o se ne fregavano/non avevano competenza/capacità?
A questo punto direi che sarebbe giusto assegnare 1000 km a tutti i team che vogliono farli,e non solo per provare gomme...

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.