ANALISI TECNICA FERRARI F138 - GP. BARCELLONA - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

ANALISI TECNICA FERRARI F138 - GP. BARCELLONA

La Ferrari ha effettuato le prime prove libere di questa mattina con due configurazione aerodinamiche differenti tra i due piloti.
Alonso ha utilizzato la Ferrari F138 in configurazione Cina/Bahrein mentre su quella di Massa erano installate alcune novità aerodinamiche.

Come potete vedere dal confronto fotografico in alto, la vettura di Massa era dotata dei deviatori di flusso a ponte sulle fiancate che riprendono un concetto già utilizzato nella scorsa stagione da varie squadre: Sauber, McLaren e Red Bull. Nuovo anche il piccolo flap posto in prossimità degli specchietti retrovisori.
Alonso, invece, ha utilizzato i deviatori di flusso standard che sono stati introdotti sulla F138 fin dai test di Barcellona e i terminali di scarico in configurazione Cina.
La nuova soluzione usata da Massa, si integra con i nuovi scarichi (foto in basso) che, rispetto a quelli utilizzati da pilota spagnolo hanno una forma ed un soffiaggio leggermente diverso.
I flap a ponte hanno lo scopo di migliorare l'andamento dei flussi verso la zona dei terminali di scarico per migliorare ed energizzare il flusso l'effetto Coanda che produce un aumento del carico aerodinamico.

Nella seconda sessione di libere, disputata completamente sull'asciutto, entrambi i piloti hanno utilizzato la configurazione standard della F138 abbandonando i nuovi deflettori a ponte e i nuovi scarichi. 
La domanda vi sorgerà spontanea: soluzioni bocciate?
Per me no, per due motivi:
1. le hanno provate in condizioni di pista non ottimali e per non sprecare ulteriore tempo in FP2 le hanno accantonate per riproporle in seguito;
2. i test, come sappiamo sono aboliti, e la Ferrari potrebbe aver anticipato e collaudato in pista alcune soluzioni dedicate alle piste da alto carico, come Montecarlo. Dalla foto in basso, non si vede, ma Massa, con la nuova aerodinamica, usava un Monkey Seat sul profilo inferiore dell'ala posteriore. Questo elemento, viene usato per generare deportanza, soprattutto a basse velocità, quando l'aerodinamica non riesce a generare il carico necessario  Questo mi suggerisce che, queste soluzioni, le vedremo a Montecarlo su entrambe le vetture. 


E' stato usato, secondo indiscrezioni provenienti dal paddock di Barcellona, un nuovo alettone posteriore ed un nuovo diffusore anche se dal confronto fotografico con l'estrattore usato in Cina, non riesco a scorgere modifiche sostanziali.



Analizzando l'alettone posteriore (confronto in basso), si può notare che Massa  ha utilizzato un'ala da maggior carico mentre quella usata da Alonso è da minor carico in quanto il profilo superiore è leggermente svergolato nella parte centrale dell'ala.

Dal confronto si può notare che il sistema DRS sull'alettone di Alonso è stato modificato, mentre il brasiliano, ha continuato ad utilizzare il vecchio sistema che ha dato problemi in Bahrein allo spagnolo della Rossa.

Modifiche, rispetto al Bahrein, anche sull'impianto frenante della F138 in cui è stata creata una feritoia per portare più aria possibile nella parte centrale del cerchio senza usare il portamozzo forato già usato in questa stagione da Williams e in Bahrein anche da Red Bull. 





Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

22 commenti

Write commenti
10 maggio 2013 19:35 delete

Responso quindi negativo per la nuova configurazione aerodinamica?

Reply
avatar
10 maggio 2013 19:44 delete

La prima sessione di libere a causa della pioggia è stata buttata. Quindi, hanno dovuto scegliere una configurazione aerodinamica che conoscevano meglio. Queste modifiche verranno ripresentate più avanti, nelle prossime gare

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
10 maggio 2013 19:48 delete

Ripropongo anche qui quello che ho appena postato sul precedente articolo. Ho trovato due interessanti foto che ritraggono i due tipi di fiancate:

Dalle foto che ho trovato io in rete direi che in Ferrari hanno provato col solo Massa la nuova configurazione di aerodinamica e scarichi, con i nuovi sidepods a ponte e la carrozzeria posteriore che contiene gli scarichi notevolmente allungata all' indietro. Da queste due foto il confronto è agevole:

http://f1grandprix.motorionline.com/foto/big/2013/GP_SPAGNA/VENERDI/f1-177/

http://f1grandprix.motorionline.com/foto/big/2013/GP_SPAGNA/VENERDI/f1-137/

Alonso ha usato anche lui, secondo me, delle pance leggermente modificate rispetto a quelle molto bombate del Bahrain, una versione intermedia tra queste ultime e quelle più strette e a scendere verso gli scarichi usate in Cina:

http://f1grandprix.motorionline.com/foto/big/2013/GP_SPAGNA/VENERDI/f1-8/

Mi pare che quelli di Sky hanno detto che avesse anche un nuovo fondo/estrattore.

La versione evoluta usata da Massa nelle FP1 non è stata riproposta nelle FP2, dove anche lui ha usato la configurazione di Alonso. Ho notato che sono state riconfermate le feritoie di evaquazione nella parte bassa delle pance, sopra il fondo, anche durante le FP1, quando le temperature erano molto fresche. Anche secondo me la parte terminale del cofano è quella già usata in occasione dei gp più "freschi" fin qui disputati. Chi ha seguito le FP1 su Sky avrà notato che nell' ultimo quarto d' ora i microfoni dei commentatori erano esclusi e si sentivano solo i rumori dalla pista; io sono rimasto impressionato da quanto i motori (praticamente tutti) ragliassero in rilascio. Non mi pare proprio che durante le prove ufficiali e gara facciano quel rumore.

Reply
avatar
10 maggio 2013 19:50 delete

nel pezzo confermo quanto hai appena scritto. Purtroppo di foto del fondo e diffusore nuovo per ora non c'è traccia anche se, pure io, o notizie che sia stato usato.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
10 maggio 2013 20:33 delete

comunque ragazzi...visto ke la nuova configurazione con scarchi e fiancate allungate e profilo a ponte è stata accantonata x qsto week end la novità piu eclatante x me sono le fiancate della toro rosso..james key è un artista..detto questo...forza ferrariiiiii

Reply
avatar
Maxleon
AUTHOR
10 maggio 2013 21:17 delete


Già in epoca non sospetta, riguardo agli aggiornamenti previsti in Ferrari avevo scritto:

“”"”"
Saranno anche degli upgrade importanti, ma, mi tornano sempre in mente le parole di Fry, prima ancora che iniziasse il campionato, quando diceva che la Ferrari era indietro nel settore aerodinamico e guardando quelle che sono le modifiche finora introdotte, sono sempre più del parere che la F138 vista in Australia era quasi “incompleta”, per cui direi che questi non sono da considerarsi dei semplici aggiornamenti, ma un completamento del progetto e molto probabilmente, gli aggiornamenti di “fino” li vedremo solo dopo il giro di boa.

Sulla base di quello che ho scritto prima, due considerazioni: la prima guardando in casa Ferrari, dove credo che più che altro dovrebbe migliorare il bilanciamento generale, perchè se è vero che questo è solo un completamento, la nuova ala posteriore (e naturalmente anche le modifiche al fondo ed al diffusore) dovrebbe controbilanciare quella nuova anteriore già introdotta in precedenza, il che mi fa pensare che dovrebbe migliorare anche l’utilizzo degli pneumatici, ancorchè in Spagna sarà usata una mescola hard più durevole;

la seconda considerazione riguarda la concorrenza, perchè se come bilanciamento generale la Lotus è quella messa meglio è anche vero che molto difficilmente riuscirà a migliorare le proprie prestazioni, mentre la RBR è una incognita, perchè di regola avrebbe molto poco da poter migliorare, ma Newey ci ha abituati a dei veri colpi di scena (ma che generalmente si verificano dopo la pausa estiva).
“”"”"
Riguardo agli aggiornamenti effettivamente usati, sembrerebbe che nelle seconde libere la Ferrari abbia usato “solo” il nuovo alettone posteriore, il nuovo fondo ed il nuovo diffusore ed abbia “momentaneamente” accantonato i nuovi scarichi ed il nuovo deviatore di flusso; Cristiano dice a causa della pioggia che si è vista in mattinata, che avrebbe un po rovinato il programma di prove, io, invece tendo a credere che le novità usate da Massa siano solo propedeutiche a futuri sviluppi dove serve ancora maggior carico al posteriore e che in configurazione standard, così come vista nel pomeriggio, sia molto più equilibrata, in ogni caso, con riferimento alla mia precedente affermazione, sembra che l’abbia imbroccata, infatti, la Ferrari, insieme alla Lotus, sembrano quelle con il miglior bilanciamento in assoluto e spero che domani ci sia la conferma, prova ne è che mettendo a raffronto il long run di Alonso con quello di Vettel, il confronto è impietoso:

Vettel:
16) 1:29.593
17) 1:29.685
18) 1:29.946
19) 1:38.087
20) 1:30.490
21) 1:30.534
22) 1:30.959
23) 1:31.243
24) 1:31.338
25) 1:31.742

Alonso:
17) 1:29.118
18) 1:29.118
19) 1:29.073
20) 1:29.879
21) 1:34.069
22) 1:29.690
23) 1:36.126
24) 1:29.991
25) 1:30.956
26) 1:30.529
27) 1:30.799

Oltre ai tempi è da notare, però, che Vettel con quel set di gomme medie, considerando anche i giri fatti prima, ci ha fatto un totale di 14 giri, contro i 18 giri complessivi di Alonso, un record, considerando che la pista non era certamente molto gommata, inoltre Alonso, con la velocità di quasi 319 km/h (310 quella di Vettel) è stato il più veloce in assoluto ed il fatto che abbia sfruttato al massimo le coperture è sinonimo di un bilanciamento pressocchè perfetto anche in curva e sappiamo bene che a volte, per ottenere una buona velocità in rettilineo è necessario giungere ad un compromesso.

Detto questo, non vorrei proprio essere nei panni degli ingegneri che dovranno valutare gli aggiornamenti da adottare domani, un compito davvero arduo, considerando che già ora la F138 sembra perfetta.

Reply
avatar
10 maggio 2013 21:21 delete

La configurazione aerodinamica utilizzata da Massa durante la mattina, come dici te Maxleon, potrebbe essere usata a Montecarlo e potrebbe essere una configurazione da alto carico deportante. Infatti, se ricordi, Massa, con la nuova configurazione al mattino usava anche il Monkey seat, mentre, Alonso non lo usava. Il Monkey seat, per ora, non si è mai visto in gara sulla F138.

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
10 maggio 2013 21:23 delete

Ho trovato questa foto che mostra il diffusore usato da Alonso, anche se purtroppo non è molto ben illuminato:

http://f1grandprix.motorionline.com/foto/big/2013/GP_SPAGNA/VENERDI/f1-388/

Ho notato anche un dettaglio sull' alettone posteriore che mi sembra inedito, le due nervature verticali che uniscono i flap non sono perfettamente verticali ma convergono leggermente nella parte bassa. Quando si dice microaerodinamica...

Reply
avatar
10 maggio 2013 21:25 delete

hai bune foto dell'ala posteriore?

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
10 maggio 2013 21:58 delete

Ho trovato queste che mostrano le differenze dei profili principali che hanno provato:

http://f1grandprix.motorionline.com/foto/big/2013/GP_SPAGNA/VENERDI/f1-96/

http://f1grandprix.motorionline.com/foto/big/2013/GP_SPAGNA/VENERDI/f1-334/

Quella di Massa sembrerebbe da più alto carico, mentre in quella di Alonso il nolder sul profilo superiore sembra svergolato nella parte centrale.
Sulla prima foto si nota anche che le tre paratie verticali fissate sulla parte superiore dello scivolo sono molto scoscese nella parte posteriore. Qui si vede ancora meglio:

http://f1grandprix.motorionline.com/foto/big/2013/GP_SPAGNA/VENERDI/f1-41/

Potrebbe essere quella una modifica riguardante il diffusore, ma non ho controllato se è inedita.

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
10 maggio 2013 22:05 delete

Sì, le paratie verticali del diffusore sono nuove, in Bahrain erano di forma rettangolare.

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
10 maggio 2013 22:15 delete

Pardon, c' erano già almeno in Bahrain, tagliate a spiovere come a Barcellona.

Reply
avatar
Maxleon
AUTHOR
10 maggio 2013 22:19 delete

Infatti pensavo la stessa identica cosa, il nuovo deviatore di flusso il monkey set e la nuova configurazione degli scarichi, sembrano tutti rivolti a ricercare il massimo carico aerodinamico al posteriore ma l'alettone anteriore mi è sembrato praticamente invariato, che senso avrebbe aumentare ancora il carico al posteriore senza controbilanciare quello sul muso?? A dire il vero per aumentare il carico all'anteriore ci vuole poco, basterebbe aumentare l'inclinazione dei flap, ma, corregimi se sbaglio, in questo modo si va ad influire anche sulla velocità di punta ed invece Fernando è risultato velocissimo.

Un assetto del genere porterebbe solo ad uno squilibrio, con conseguente consumo anomalo delle gomme, poi posso anche sbagliarmi e domani vedremo i nuovi scarichi con il deviatore di flusso a ponte....

Reply
avatar
kobol
AUTHOR
10 maggio 2013 22:22 delete

salve a tutti guardando le foto si vede anche il nuovo sistema che azione il drs diverso da quello usato da massa cioe quello vecchio

Reply
avatar
Nicola Mora
AUTHOR
10 maggio 2013 22:37 delete

A quando un articolo sugli scarichi ibridi dalla Toro Rosso?

Reply
avatar
10 maggio 2013 22:39 delete

Già fatto Nicola
http://www.f1analisitecnica.com/2013/05/analisi-tecnica-toro-rosso-str08-gp.html

Reply
avatar
Nicola Mora
AUTHOR
10 maggio 2013 22:41 delete

Chiedo scusa, non l'avevo visto!

Rinnovo le mie scuse! Mi ha ingannato la collocazione...

Reply
avatar
10 maggio 2013 22:43 delete

Scusa... e di cosa???? Vai tranquillo. Non hai bisogno di chiedere scusa per queste cose. Buona lettura

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
13 maggio 2013 09:50 delete

puoi dare più carico all'anteriore semplicemente con qualche click in più sull'alettone anteriore, non deve necessariamente essere nuovo.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
13 maggio 2013 12:51 delete

sono quasi certo che le novità provate da Massa venerdì mattina fossero quelle che verrano portate a Monaco. cioè una veste aerodinamica per piste ad alto carico. quindi le vedremo a Monaco, ma non a Montreal. poi torneranno in Ungheria

Reply
avatar
13 maggio 2013 12:53 delete

anch'io ho la tua stessa impressione. Il pacchetto provato da Massa era da alto carico basta vedere la presenza del monkey seat che in questa stagione non è mai stato usato ma che potrebbe diventare utile in piste come Monaco e Budapest

Reply
avatar
17 maggio 2013 16:11 delete

Ho sentito in telecronaca che Alonso si sia lamentato aspramente con la stampa spagnola di aggiornamenti che non funzionano come ci si attende.
L'ho sentito solo io?

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.