BOCCIATO IL SISTEMA DI RAFFREDDAMENTO DELLA RED BULL - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

BOCCIATO IL SISTEMA DI RAFFREDDAMENTO DELLA RED BULL

E' stata bocciata dalla Federazione la soluzione tecnica introdotta, da Newey, sui cestelli che coprono l'impianto frenante delle ruote anteriori. 


Nella fotografia in basso potete notare due piccole prese d'aria che contribuiscono a migliorare il raffreddamento dell'intero impianto frenante.
In questo complicato sistema è presente anche una linguetta in carbonio che al variare delle forze in gioco si muove, aprendo una fessura sempre più grande in modo da assicurare un miglior raffreddamento dell'impianto frenante e assicurando una maggior portata d'aria che viene poi sfogata nella parte centrale del portamozzo.






Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

4 commenti

Write commenti
Maxleon
AUTHOR
20 aprile 2013 17:33 delete

Eppure, mi sembra che in qualifica lo hanno usato ugualmente, quindi si deve presupporre che ancora una volta la Federazione ha concesso alla RBR di utilizzarlo solo per questa gara.

Reply
avatar
20 aprile 2013 17:35 delete

hanno usato ugualmente lo sfogo centrale come la williams ma hanno dovuto rimuovere la linguetta che apriva e chiudeva una fessura per aumentare o diminuire l'afflusso d'aria che veniva sfogato nella zona centrale del portamozzo.

Reply
avatar
Maxleon
AUTHOR
20 aprile 2013 17:37 delete

Grazie della precisazione

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
22 aprile 2013 14:46 delete

Ciao Cristiano,
potresti scrivere una notizia riportando il perchè della rottura del DRS di Alonso?
-Beppe

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.