ANALISI TECNICA GP. BAHREIN - FERRARI F138 - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

ANALISI TECNICA GP. BAHREIN - FERRARI F138

Molte prove aerodinamiche e di comparazione in casa Ferrari in questa prima giornata di prove libere.
E' stata usata, come in Cina, la nuova ala anteriore che differisce dalla versione precedente in Australia e Malesia nella zona delle bandelle laterali in cui i soffiaggi sono cambiati, non solo nel disegno, ma anche concettualmente.Nella vecchia versione, che potete vedere nell'elaborazione grafica i basso, introdotta sulla F138 durante le ultime giornate dei test di Jerez, sulle bandelle laterali erano presenti due soffiature che avevano lo scopo di incanalare una parte di flusso dalla zona esterna a quella interna dell'ala per cercare di avere una maggiore portata d'aria sotto l'ala e limitare il più possibile la formazioni di turbolenze che si creano per il rotolamento degli pneumatici.

LINK FOTO NUOVA ALA
Osservando la paratia della nuova ala si può notare che le soffiature, in questa versione di ala,  vanno a portare aria dalla parte interna a quella esterna . Sono stata introdotte, inoltre,  due soffiature per incanalare il flusso d'aria verso la parte inferiore dell'ala.
Queste due soffiature diventano importantissime, soprattutto alle alte velocità in quanto l'ala, sottoposta al carico , tende a schiacciarsi verso la pista e in questo modo diminuisce la portata d'aria che si riesce a far fluire sotto il profilo. In questo modo l'ala potrebbe entrare in stallo comportando un aumento di drag/resistenza all'avanzamento.
Come potete vedere dalla foto in basso, sulla F138, sono apparse delle aperture nella parte basse delle fiancate, per evacuare nella zona del fondo, parte delle alte temperature che vengono a generarsi all'interno delle fiancate.

Invariata, per ora, la zona delle pinze dei freni che era stata modificata in Cina
Interessante anche la nuova posizione delle telecamere sulla F138 di Fernando Alonso che, durante la mattinata, sono state collocate ai lati del muso. Felipe Massa ha continuato ad utilizzare la soluzione con le telecamere situate sul profilo neutro dell'ala anteriore (confronto fotografico foto in basso).



Foto tratta da  www.f1technical.net

Ricomparsa anche la feritoia sotto il muso che ora, rispetto a quella utilizzata durante i test di Jerez e Barcellona, ha una dimensione molto ridotta. Sono state fatte alcune prove comparative,con  la feritoia aperta e con la feritoia coperta dal nastro adesivo. Solo nella mattinata di sabato verrà deciso quale soluzione utilizzare per le qualifiche e la gara.
 Nella zona della feritoia sono comparsa anche due piccole alette che vanno a raccordarsi con i nuovi turning vanes portati al precedente Gp della Cina. Questi nuovi profili aerodinamici hanno la funzionalità di  migliorare l'andamento del flusso d'aria sotto il muso della monoposto che è un'area molto critica in una vettura di F1.

Al posteriore, la Ferrari continua ad utilizzare, a differenza degli altri team, un piccolissimo monkey seat sul profilo inferiore dell'ala posteriore. Questo sta a significare che la F138 genera parecchio carico aerodinamico al posteriore. e non necessità di altri elementi aerodinamici per aumentare il carico deportante al posteriore.
LINK FOTO




Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

3 commenti

Write commenti
Pascalise
AUTHOR
20 aprile 2013 09:43 delete

SE è possibile sapere cosa comporta la diversa disposizione delle telecamere grazie 1000

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
20 aprile 2013 11:45 delete

Io la feritoia continuo a non vederla, perlomeno è chiusa con del nastro nero. Le due piccole alette sotto il musetto non sono altro che la continuazione dei turning vanes, in modo che a musetto montato si crei un profilo continuo delle appendici.

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
20 aprile 2013 16:39 delete

Guardando molto bene si vede una strettissima e sottilissima fessura in corrispondenza del limite inferiore del musetto, che tra l' altro è asimmetrica, leggermente spostata sulla destra, è rimasto quello della feritoia di inizio stagione? Ci passerà si e nò un bancomat. Quel pertugio infinitesimale non può più avere una funzione aerodinamica secondo me, al limite servirà a raffreddare quella scatoletta nera montata frontalmente sul telaio, leggermente a destra che sarà molto probabilmente una centralina.

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.