SISTEMA SOSPENSIVO MERCEDES - SI CHIAMA FRIC - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

SISTEMA SOSPENSIVO MERCEDES - SI CHIAMA FRIC


Nell'analisi fatta la scorsa settimana sulle prestazioni delle varie monoposto a Barcellona, avevo notato che la Mercedes era molto veloce nel settore centrale caratterizzato da  2 pieghe a 180°, una curva da 3°marcia verso sinistra il leggera salita e una curva abbastanza veloce verso destra che si percorre a circa 220 km/h.
Non riuscivo a capire il motivo di questa supremazia in questo particolare settore. Analizzando le cose, molto probabilmente, il segreto della Mercedes sta nel sistema sospensivo che era già montato sulla vettura dello scorso anno ma che in questa stagione è stato ulteriormente modificato e perfezionato.
La Mercedes ha introdotto un sistema di sospensioni hydrolink che la casa tedesca chiama FRIC ( “front and rear interactive control”) e va ad eliminare gli ingombri di un sistema meccanico antirollio e antibeccheggio. 
Al centro del retrotreno, gli ingegneri Mercedes hanno collocato un elemento idraulico connesso con i braccetti delle sospensioni. In fase di beccheggio (inclinazione in avanti o indietro del muso e/o della coda durante le fasi di accelerazione o frenata), questo sistema idraulico ripartisce la forza in parti uguali su entrambi i braccetti. In questo modo viene limitato il beccheggio della monoposto e si ha un aumento della stabilità sia meccanica che aerodinamica all'anteriore (molto utile nelle fasi di frenata).
Nelle curve, la monoposto è soggetta a rollio e il sistema idraulico indirizza il flusso sulla sospensione opposta alla direzione della curva (es. curva a destra, il flusso viene inviato sulla sospensione sinistra), limitando di molto il rollio della monoposto.


Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

8 commenti

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
14 marzo 2013 13:44 delete

domanda da megaignorante: ma non è un sistema contro regolamento? O almeno in frode al regolamento?
Lorenzo

Reply
avatar
14 marzo 2013 13:49 delete

sistema permesso che la Mercedes sta utilizzando da qualche anno. Quest'anno, per la prima volta,s embra funzionare decisamente bene.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
14 marzo 2013 14:17 delete

Innazi tutto voglio esprimere i mei apprezzamenti per il tuo blog e per la tua passione, in seconda battuta ed in risposta al tuo intervento mi viene da cire:
"ma allora, cosa dici,, una volta il doppio fondo, un'altra le mappature agli scarichi, poi un progetto sbagliato, aggiungiamo anche ali flessibili (per carità, tutto regolamentato), adsso l'amico Fric (oggettivamente regolare) ma anche quest'anno assaggeremo la solita minestra?

Ciao e un grosso plauso per la tua iniziativa.
Ruggero

Reply
avatar
angelo84
AUTHOR
14 marzo 2013 16:35 delete

che sia l anno buono per la mercedes questo,temo molto hamilton

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
14 marzo 2013 23:07 delete

Quindi è un sistema idraulico passivo del controllo dell' assetto molto simile a quello che si pensa abbia la Red Bull?

Reply
avatar
Gab
AUTHOR
14 marzo 2013 23:12 delete

Anonimo.... ma e cosi, cosa vuoi? quello e il bello della F1, inventare cose nuove sempre, pensare 24 su 24, altrimenti guardiamo tutti la Formula ford 1.6 e vediamo chi e il piloto piu bravo, la F1 sono corse di macchine, il piloto conta poco e mi va benissimo cosi, il doppio fondo non era illegale perche non era stato inventato ancora, idem mappature, minigonne, traction control, sospensioni attive, le 6 ruote della williams, e mille cose nel corso di questi 50 anni, non possono vietare le cose prima che le inventino, e poi una volta inventate tutti faranno il possibile per riprodurre l'effetto andando sempre al limite del regolamento, non riesco a capire la gente che se la prende con chi vuole fare andare la sua macchina piu veloce, avete sbagliato di sport ragazzi.... non e personale, ma leggo sempre commenti del genere e mi infastidiscono abbastanza....
Saludos

Reply
avatar
Robindoh
AUTHOR
15 marzo 2013 11:40 delete

Il sistema della redbull serve solo a spostare i liquidi di raffreddamento per compensare la variazione di peso data dal consumo di carburante mantenendo sempre lo stesso equilibrio anteriore- posteriore delle masse, non influenza direttamente il comportamento dell'auto non agendo sulle sospensioni.

Reply
avatar
17 marzo 2013 21:42 delete

un regolamento ci vorra' sempre e deve essere rispettato in ogni sua singola parola senza interpretazioni truffaldine , ne vale la lealta sportiva e chi vuol vincere barando non e' sportivo ansi e' solo un disonesto incapace di combattere regolarmente , pure in guerra ci sono regole che vanno rispettate.
ma pensate un po' se ci fosse il liberi tutti ed ogniuno si facesse l'auto a piacimento , vedremmo auto 16 cilindri di 7000 cc che volerebbero , si farebbe a meno delle ruote e sui cruscotti ci sarebbero dispositivi che friggono l'elettronica dell'avversario tanto per capirsi........

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.