ANALISI TECNICA GP. MELBOURNE - WILLIAMS FW35 - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

ANALISI TECNICA GP. MELBOURNE - WILLIAMS FW35


Williams
Grazie a questa stupenda foto è possibile apprezzare il sistema di soffiaggio dell'aria calda che proviene dai dischi dei freni e viene espulsa nella parte centrale del mozzo introdotto in questa stagione sulla Williams FW35
Questo sistema era già stato introdotto lo scorso anno sulla Red Bull RB8 ma era stato bocciato dalla Federazione in quanto i fori applicati al mozzo per espellere l'aria ruotavano insieme alle ruote e quindi erano considerati dispositivi aerodinamici mobili.
Il sistema Williams per espellere l'aria utilizza un apposito collegamento (tubo) ancorato al portamozzo e quindi non è considerato in movimento.
Questo sistema va a ricreare lo stesso effetto dei copricerchi che la Federazione ha proibito nella stagione 2009.


La modifica sostanziale sulla Williams FW 35 si è vista nella zona degli scarichi. Negli ultimi giorni dei test a Barcellona la propria monoposto inglese è stata dotata con degli scarichi a rampa per sfruttare al massimo l'effetto Coanda. Come potete vedere dalla foto in basso, è stato creato un tunnel che andrà a sfociare nella zona centrale del diffusore dove viene usato lo starting hole come un vero e proprio "doppio diffusore". Questo sistema di scarico, utilizzato da Red Bull, Lotus e Williams ha il massimo dell'efficienza a farfalla aperta (uscita di curva, pieghe medio veloci). Però, questo sistema di scarico penalizza molto il flusso d'aria che va a lambire le fiancate nella zona posteriore chiamata comunemente coca-cola .
E' per questo che chi utilizza questo layout ha creato un tunnel (nel caso Red Bull più tunnel) per far passare dell'aria sotto gli scarichi e cercare di limitare il problema sopra citato.
Questa particolare configurazione di scarico, pur avendo aumentato il carico aerodinamico al posteriore non ha soddisfatto in pieno i tecnici Williams, infatti, si sono presentati in Australia con delle modifiche propria in questa zona, molto probabilmente per massimizzare il rendimento degli scarichi.
Nella foto in basso, ho messo a confronto gli scarichi portati a Melbourne con quelli usati nei test a Barcellona. La rampa che ha lo scopo di "accompagnare" i gas caldi (effetto Coanda) nel profilo laterale del diffusore è stata modificata. E' stato parzialmente chiuso il tunnel sotto gli scarichi. Ora è presente soltanto una leggera soffiatura che andrà a sfociare nella zona centrale del diffusore.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.