ANALISI TECNICA GP. MELBOURNE - McLAREN MP4-28 - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
FUNOAnalisitecnica fa parte del network di

ANALISI TECNICA GP. MELBOURNE - McLAREN MP4-28

La McLaren è stata la delusione più grande di questo fine settimana. Nella scorsa stagione avevano la monoposto più veloce e quest'anno, molto stranamente, hanno completamente stravolto il progetto in quanto ritenevano la MP4-27 una monoposto plafonata. Rispetto alla monoposto dello scorso anno hanno cambiato completamente l'aerodinamica anteriore:

  • alzando, al limite massimo imposto dal regolamento tecnico,la centina e di conseguenza anche il muso;
  • hanno cambiato la geometria della sospensione anteriore adottando la pull rod
Il problema maggiore per la McLaren è che gli ingegneri non hanno ancora capito cosa non va in questo progetto che in galleria del vento dimostrava un grandissimo potenziale.
Un' anomalia, potrebbe essere, l'ala anteriore che è composta da tre elementi principali di sezione molto grande. Questo potrebbe comportare dei problemi di equilibrio in quanto quando la vettura è in frenata o nelle curve veloci, degli elementi così grandi potrebbero comportare dei problemi di stallo dell'ala anteriore facendo perdere stabilità alla vettura.
In McLaren, hanno cercato di realizzare una zona a Coca Cola molto aggressiva. In galleria del vento potrebbe aver dato degli ottimi risultati ma, ricordiamoci che, all'interno del tunnel è difficile ricreare le condizioni che le vettura trova nelle curve. Quindi, i dati potrebbero aver detto che il telaio è in grado di generare un buon livello di deportanza ma, invece, questo non si sta dimostrando in pista dove la Mp4-28, denota problemi sia nel veloce che nel lento.
Insomma, questo progetto, sembra avere delle potenzialità teoriche ma in pista si sta dimostrando un vero disastro.

Ritornando al Gp di Melbourne, la McLaren si è presentata con qualche piccola modifica.
Sono stati abbandonati i turning vanes sotto il muso a tre elementi utili a deviare il flusso in una zona nevralgica della macchina dal punto di vista aerodinamico e sono stati sostituiti con dei deviatori di flusso di disegno molto semplice.

E' stato fatto  inoltre, qualche intervento anche al fondo, soprattutto, nella zona del fondo in prossimità delle ruote posteriori. In questa zona sono sparite molte appendici aerodinamiche che avevano lo scopo di indirizzare i gas caldi in uscita dai terinali nella zona compresa tra le ruote e la parte esterna del diffusore. vedi foto

Molto probabilmente, gli ingegneri, cercheranno in questi Gp extra europei di capire i problemi della vettura per riuscire ad introdurre un grosso sviluppo per il Gp di Spagna.



Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

Powered by Blogger.