ANALISI TECNICA FERRARI F138 -DAY 4 TEST JEREZ - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

ANALISI TECNICA FERRARI F138 -DAY 4 TEST JEREZ

Nell'ultima giornata di test, sulla monoposto di PedrodeLARosa sono stati provati dei nuovi scarichi foto1) e nella foto 2 potete confrontarli con quelli usati da Massa.

foto1
foto2 -a sx scarichi Massa a dx scarichi DeLaRosa
Analizzando la foto, le due soluzioni si differenziano proprio nell'estremità della scarico e molto probabilmente la soluzione 2 va a soffiare i gas caldi molto più vicino alle ruote posteriori.

Nella foto 3, in prossimità delle frecce verdi si nota un rigonfiamento del fondo e questo può supporre che anche in Ferrari abbiano voluto riprodurre una sorta di tunnel sotto la zona degli scarichi per portare un flusso'aria nella zona centrale del diffusore dove viene sfruttato lo starting hole come doppio diffusore.


Analizzando alcune foto da dietro si notano, in prossimità dell'alettone posteriore, dei strani vortici generati dall'ala.


Di solito, questi tipo di vortice si genera quando c'è tantissima umidità. A jerez non c'era umidità e non era nemmeno piovuto. Inoltre i vortici hanno un angolo molto particolare e sono molto diversi da quelli che di solito si notano nelle gare bagnate.
Questi vortici sono di solito un segno di "drag", ma ho il sospetto che potrebbero essere generati dalle soffiature presenti sul profilo laterale dell'alettone posteriore

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

2 commenti

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
10 febbraio 2013 10:50 delete

Quando la temperatura è molto bassa (a Jerez mi risulta che non abbiano superato i 15 gradi) non serve che ci sia grande umidità per la formazione delle cosiddette "trecce di Berenice", tutto nella norma quindi...

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
13 febbraio 2013 16:08 delete

si chiamano "trecce di berenice" e si formano quando c'è una grande differenza di pressione oltre all'umidità

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.