IN ESCLUSIVA IL BOZZETTO FERRARI F2013 - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

IN ESCLUSIVA IL BOZZETTO FERRARI F2013

Finalmente, sono comparsi i primi bozzetti della Ferrari F2013 che sarà presentata 1 febbraio a Maranello. La nuova Ferrari, come già annunciato, sarà dotata di sospensioni pull rod  sia all'anteriore (3) sia al posteriore. Le sospensioni, saranno modificate meccanicamente rispetto alla scorsa stagione. Soprattutto quella anteriore sarà completamente diversa rispetto a quella usata sulla F2012 in quanto i tecnici hanno cercato di risolvere i problemi incontrati lo scorso anno con questo sistema sospensivo. Questo sistema sospensivo all'anteriore, come più volte detto dà dei vantaggi aerodinamici e permette un abbassamento del baricentro della vettura ma crea alcuni problemi meccanici ed è molto laborioso per i meccanici intervenire per le regolazioni.


Come potete vedere dal bozzetto, non ci sarà l'orribile scalino sul muso (2) in quanto, il regolamento tecnico permette di coprirlo con un "coperchio" studiato appositamente. Questo coperchio non è un componente obbligatorio, quindi, alcuni team, potrebbero tranquillamente decidere di far correre le proprie monoposto con lo scalino sul muso.
L'alettone anteriore (1) sarà diverso come filosofia progettuale rispetto alle scorse stagioni, in quanto già da qualche mese in Ferrari sta lavorando un aerodinamico ex McLaren, specializzato in ali anteriori e posteriori. Quindi, l'alettone anteriore sarà di chiara ispirazione McLaren e sarà interessante capire se sarà anche flessibile nonostante l'inasprimento dei test FIA in questa zona.  

Le fiancate (4) saranno molto più contenute e meno voluminose rispetto al modello precedente e i radiatori saranno leggermente inclinati per cercare di ridurre il problema di drag interno, riscontrato lo scorso anno, dovuto alla posizione verticale dei radiatori.
La sospensione posteriore (6) sarà dotata della soluzione introdotta nel 2012 dalla Red Bull di Newey che a sua volta ha ripreso un concetto che aveva già adottato sulla Williams FW16 del 1994. Tale soluzione consiste nel carenare la sospensione posteriore con un largo profilo alare che comprende i triangoli della sospensione e il semiasse. In questo modo, la sospensione, diventerà un vero e proprio profilo alare anche se l'incidenza deve essere neutra per regolamento. Questa particolare carenatura alla sospensione verrà utilizzata per indirizzare il flusso d'aria nel profilo inferiore dell'alettone posteriore e nel diffusore aumentando così il carico aerodinamico sviluppato dalla monoposto.
Per la soluzione degli scarichi (7) verrà ripresa la soluzione della Red Bull, comprese le canalizzazioni che porteranno ulteriore flusso d'aria nella zona del diffusore per massimizzare il carico deportante.  
Sarà collaudato durante i test anche un sistema di DRS passivo (6) per far stallare l'alettone posteriore in certe zone della pista in cui quest'anno sarà proibito l'uso del DRS.

Seguiranno aggiornamenti sulla spiegazione tecnica nella giornata di domani


immagine trovata sul web https://mobile.twitter.com/TheBestFormula1/status/295272790121119744/photo/1

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

10 commenti

Write commenti
kroky78
AUTHOR
27 gennaio 2013 17:45 delete

Qual' è la fonte dei bozzetti?

Reply
avatar
Gab
AUTHOR
27 gennaio 2013 21:24 delete

le solite pre season.... devono riempire i giornali... vuoi toglierle lavoro ai giornalisti sportivi? :D ogni anno tocca sentire cose del tipo "nuovo alettone per migliorare la tenuta un curva senza penalizzare la velocità","telaio migliorato, baricentro migliorato, freni studiati per fermare la macchina nel minore spazio possibile" .... emmm meno male, forse facevano il contrario....

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
28 gennaio 2013 01:20 delete

mah la stessa domanda me la faccio anch'io. Se tutto cio' dovese esere vero mi aspetterei la Ferrari arrabiatissima. Oppure stavo pensando, questa macchina non e' alro che un depistaggio.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
28 gennaio 2013 11:09 delete

Marca, giornale spagnolo.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
28 gennaio 2013 13:46 delete

Marca è un giornale spagnolo e campanilista. Spera che la Ferrari possa copiare la RB per far vincere il pilota spagnolo. La Ferrari in realtà già nel 2012 ha deciso di seguire le sue idee e non fare una copia della RB. Non avrebbe senso implementare alcuni soluzioni adesso, senza aver avuto la possibilità di studiarle sul campo nella passata stagione.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
28 gennaio 2013 23:01 delete

Ciao a tutti....
io spero soltanto che tralasciando le varie copiature stile redbull al retrotreno, i tecnici abbiano davvero risolto e migliorato tutti i difetti della sospensione pullroad all'anteriore. Credo che possa essere un arma in più molto valida sia a livello aerodinamico che meccanico,dal momento che è stata l'unica scuderia ad aver testato questa soluzione sul campo per tutta la scorsa stagione.

Complimenti per il sito. Le spiegazioni tecniche sono davvero istruttive.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
29 gennaio 2013 15:11 delete

qualcuno sa dove si puo vedere la presentazione della nuova ferrari il 1 febbraio?-Matteo

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
29 gennaio 2013 15:20 delete

Su Sky Sport 1 hd e in straming sul dito ferrari

Reply
avatar
gedeone182
AUTHOR
30 gennaio 2013 12:33 delete

Ultima ora: Si chiamerà F138

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
31 gennaio 2013 13:50 delete

grazie mille-Matteo

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.