NUOVO REGOLAMENTO TECNICO PER LA STAGIONE 2013 - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

NUOVO REGOLAMENTO TECNICO PER LA STAGIONE 2013

La stagione 2013, sotto l'aspetto del Regolamento Tecnico, sarà molto simile a quella appena conclusa anche se la FIA ha introdotto alcune variazione di regolamento per la prossima stagione.

1. Per migliorare l'estetica delle monoposto, verrà concesso ai team di utilizzare una sorta di coperchio per nascondere l'antiestetico scalino che presentavano quasi tutte le monoposto nella stagione 2012. Questa particolare cover renderà più gradevole alla vista la parte anteriore delle monoposto e non precluderà l'efficacia in caso di incidente.
2. Saranno introdotti dei test ancora più severi sulle ali anteriori per cercare di limitarne la flessibilità. Le verifiche tecniche verranno effettuate in più punti dell'ala sia sul piano longitudinale che su quello trasversale. Lo scopo è quello di limitare le ali che sembrano non flettere con i test statici ma, invece, in pista, grazie al progressivo aumento del carico aerodinamico, si piegano in avanti e/o flettono.
3. L'uso del DRS sarà limitato anche durante le prove libere e le qualifiche. Sarà possibile usarlo soltanto nei punti prestabiliti, così come avviene durante la gara.
4. La FIA ha deciso di rendere illegale il super DRS attivo che va a stallare l'ala posteriore quando viene attivata l'ala mobile. Questo sistema sarà considerato illegale sia applicato all'ala posteriore che a quella anteriore.
5.Sono considerati legali, invece, i Super DRS passivi. 
6. Aumenterà il peso minimo delle monoposto in quanto le nuove gomme Pirelòli peseranno 5 kg in più rispetto al modello 2012.



Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

5 commenti

Write commenti
gedeone182
AUTHOR
11 dicembre 2012 19:35 delete

Le nuove procedure di test sulla flessibilità degli alettoni devono però tener conto dei supporti e degli attacchi degli stessi alettoni, in quanto, continuando come oggi ad eseguire detti test con un supporto rigido sotto la parte centrale dell'alettone si sposterà solo il problema e si cercherà di far cedere gli attacchi e i supporti invece che i profili.

Reply
avatar
Michele
AUTHOR
12 dicembre 2012 15:44 delete

Lo spero. Se ciò non dovesse avvenire probabilmente tutti cercheranno di fare il muso di gomma in stile Red Bull.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
18 dicembre 2012 16:39 delete

cercherebbero, ma dubito che qualcuno possa ottenere gli stessi risultati. in questo campo la red bull è avanti anni luce e continuerà ad avere un vantaggio per parecchio tempo se non cambiano le regole. - Simone

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
19 dicembre 2012 15:23 delete

Avanti anni luce? e perchè mai? McLaren e Ferrari corrono in Formula 1 da molti più anni della RedBull e lavorano con il carbonio da molto più tempo.
La McLaren nelle ultime gare era davanti alla RedBull.

Reply
avatar
Giovanni
AUTHOR
20 dicembre 2012 10:29 delete

Ali flessibili o meno il vero vantaggio Red Bull sono gli scarichi e questo è dovuto in parte a deroghe sul motore che altri non hanno!

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.