SCARICHI E ALI - QUESTE LE NOVITÀ' SULLA F2012 PER IL GP.INDIA - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

SCARICHI E ALI - QUESTE LE NOVITÀ' SULLA F2012 PER IL GP.INDIA

I tecnici della Ferrari, secondo Autosprint ed il  il mio informatore @jeseluisf1, stanno lavorando assiduamente, nella galleria del vento di Colonia, per dare ad Alonso e Massa una monoposto che possa contrastare il dominio della Red Bull.
Gli ingegneri, guidati da Tombazis e Loic Bigois (responsabile della galleria del vento) stanno lavorando, soprattutto, sull'aerodinamica della F2012 per cercare di sviluppare nel migliore dei modi il progetto.
Secondo alcune fonti, la Ferrari da questi aggiornamenti si aspetta un bel salto in avanti in termini prestazionali, sia in qualifica (circa 0,3s-0,5s) che in gara (0,6s). Solo la pista potrà confermare o smentire queste aspettative. Andiamo ad elencare le novità tecniche che dovrebbero essere montate sulla F2012 per il GP. dell'India


  • dei nuovi terminali di scarico più ravvicinati al profilo dell'estrattore posteriore, per aumentare il carico aerodinamico al posteriore in modo da far lavorare le gomme nel migliore dei modi e nei range di temperatura ottimali. Interessante capire se riusciranno ad implementare i tunnel sotto gli scarichi della Red Bull che vanno ad alimentare il diffusore nella zona centrale dove e presente lo "starting hole". Nel disegno in basso una rappresentazione grafica di come potrebbero essere i nuovi scarichi della Ferrari 
Come potrebbero essere gli scarichi della Ferrari se verrà "copiata" la Red Bull. Questa è un'immagine puramente dimostrativa.  Su gentile concessione del sito http://technicalf1explained.blogspot.it/

  • nuovo fondo adatto al nuovo sistema di scarico
  • diffusore per sfruttare i nuovi terminali di scarico
  •  prese d'aria dei freni anteriori;
  • ala posteriore di nuovo disegno e probabilmente dotata del Super DRS;
  • nuovi profili aerodinamici sotto il musetto prima della parte rialzata della scocca (muso a pellicano?);
  • nuovi deviatori di flusso all'ingresso dei pontoni laterali;
Molto probabilmente, tutte queste modifiche, verranno provate in un test in rettilineo a Vairano per poi essere spedite in India.


Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

30 commenti

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
16 ottobre 2012 13:25 delete

molto ma veramente moooolto interessante..proviamo a bucherellare quelle lattine del cavolo cribbio...scusate il commento da ultràs ma io nn le sopporto piu...forza ferrari e forza nandooooo!!!!

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
16 ottobre 2012 16:49 delete

certo sarebbe tanta roba, non esattamente in sintonia con le intenzioni di Domenicali quando diceva di evitare un approccio "orgasmico". visto come è andato lo svilippo fin'ora è difficile credere che tutte queste cose possano funzionare subito tutte insieme. tuttavia credo che non ci sia momento migliore di questo per prendersi dei rischi e provare il colpaccio. ormai il secondo posto è garantito e l'ultimo passo da fare è provare a vincere.
insomma sono scettico sulla reale riuscita di queste soluzioni, ma speranzoso e sempre fiducioso nel lavoro di Maranello. - Simone
ps: la scelta di gomme per le ultime tre gare non è favorevole alla Ferrari, quindi a maggior ragione serve un incremento di prestazione.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
16 ottobre 2012 17:00 delete

se così fosse sembrano comunque sviluppi piuttosto sinergici. aumentare la deportanza con gli scarichi non sarebbe infatti sufficiente, perchè si avrebbe una macchina sottosterzante. quindi bisogna aumentare la deportanza anche all'anteriore e infatti si parla di sviluppi sul muso. prego che il super drs funzioni da subito, perchè è l'unico modo per sperare di essere competitivi anche in qualifica. - Simone

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
16 ottobre 2012 18:26 delete

Ottimo, questo è l' atteggiamento che ci aspetta da una grande squadra: giocarsi il tutto per tutto, poi come va va. In effetti come è già stato detto è tanta roba e conoscendo la storia recente degli sviluppi Ferrari qualche dubbio sorge. D' altro canto tutto il pacchetto verrà sviluppato interamente nella galleria Toyota che dovrebbe essere esente da incongruenze importanti con la realtà, ed infatti i primi risultati li ha già dati in Corea. Sono fiducioso che con uno step così importante, se tutto funziona bene, i fatidici 3 decimi si recuperano. Tuttavia non penso che la Red Bull stia con le mani in mano. Sarà un bellissimo finale di stagione.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
16 ottobre 2012 18:32 delete

secondo me stavolta le lattine le riempiamo di polvere...ormai con l'ultimo sviluppo del giappone/corea hanno sparato l'ultima cartuccia..ora tocca a noi...FORZA FERRARIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!glielo rompiamo il dito a quello li...

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
16 ottobre 2012 18:35 delete

si legge in f1 passion ke ci sono dietro dal dopo monza e hanno lavorato xke tutto funzioni subito...ce la facciamo dai...se colmiamo il gap il resto ce lo mette fernando...

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
17 ottobre 2012 09:41 delete

glielo rompiamo il dito fa molto ridere :) - Simone

Reply
avatar
Francesco Bassi
AUTHOR
17 ottobre 2012 12:00 delete

Seguo sempre questo blog perchè solitamente molto competente in materia tecnica, ma in questo post c'è davvero poco da commentare in quanto si sta parlando di sviluppi usciti dalla fantasia di un siteadmin con un pomeriggio da perdere di fronte ad un cad.

Se ne riparlerà dopo le free practice del gp dell'india (sempre se i pezzi saranno sdoganati, eventualità molto ardua).

Questi non sono ne rumors ne supposizioni, è pura fantasia. (stile le famose ali che avrebbe dovuto avere la f2012 in sede di presentazione.......)

Reply
avatar
17 ottobre 2012 12:05 delete

la fonte delle modifiche è molto attendibile. i disegni sono un interpretazione di come potrebbero essere i nuovi scarichi in stiel REd Bull. Comunque, hau ragione, bisogna aspettare FP1 per vedere se ci saranno queste componenti in pista.

p.s hai ragione sulle famose ali della presentazione. Purtroppo mi sono fidato di Piola ed invece, come spesso accade, prende dei bei granchi.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
17 ottobre 2012 12:25 delete

mi fanno piacere queste precisazioni, altrimenti si rischiava di creare aspettative esagerate. non bisogna aspettarsi una super Ferrari in India, la Red Bull avrà ancora un certo vantaggio. l'biettivo è avvicinarsi ancora un pò e spezzare il loro dominio, diciamo che un secondo posto dietro a Vettel sarebbe già un successo. - Simone

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
17 ottobre 2012 17:12 delete

E spezziamojelo sto maledetto dito!!!!!
Forza Ferrari e Forza Nando!!!

Reply
avatar
Maxleon
AUTHOR
17 ottobre 2012 18:36 delete

Leggendo su F1technical, la fonte di queste notizie sarebbe stata pubblicata da autosprint, certo non si parla del nuovo diffusore e del nuovo fondo, ma va da se che modificando gli scarichi debbano necessariamente modificare anche questi altri componenti, così come non si parla del super DRS.

Avendo in passato lavorato per un giornale, so per esperienza che non si permetterebbero mai di pubblicare una notizia se non avessero una fonte abbastanza attendibile, per ovvi motivi, in ogni caso, personalmente preferisco parlare dopo averli visti, piuttosto che all'oscuro di quello che saranno in realtà, gli effettivi aggiornamenti.

Se sono vere tutte le modifiche tecniche riportate nell’articolo, quella che mi incuriosisce di più è sicuramente quella relativa al layout degli scarichi, perchè per ottenere quel risultato dovrebbero aver almeno modificato la parte terminale delle fiancate e del cofano motore, un lavoro di aerodinamica veramente notevole, che, se è vero è stato studiato già da Monza, comporta uno studio quasi ossessivo sul rendimento di molti profili alari, sia anteriori che posteriori, questo perchè non si può prescindere dal corretto bilanciamento della vettura e se si apporta una modifica del genere al posteriore, necessariamente deve essere controbilanciata, quindi queste soluzioni dovevano essere allo studio da parecchio tempo e comunque, per provarle in pista, sapevano già bene che la galleria di Maranello non era perfettamente attendibile, pertanto tutto questo lavoro ha quasi del miracoloso, considerando che è stato quasi del tutto effettuato in pista, inoltre, non credo che non comporti anche modifiche di tipo meccanico, forse esse non saranno così evidenti, ma credo che comunque ci saranno.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
17 ottobre 2012 18:54 delete

io credo ke non hanno lasciato niente al caso...mi giungono voci da maranello ke stanno lavorando dalle 12 alle 14 ore al giorno gia da un po...xke lavorare tanto se si devono introdurre solo dettagli??è chiaro ke stanno lavorando a qualcosa di grosso..forse volevano introdurre le modifiche gia a singapore ma poi hanno visto ke gia le ali non andavano bene...vi ricordate i sorrisetti di fernando e domenicali dopo monza??era chiaro ke stavano progettando qualcosa di grosso..per me si riferivano a questo...

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
17 ottobre 2012 20:13 delete

Devo dire che mi ha spiazzato la mossa della Ferrari di andare su uno scarico in stile redbull in quanto si vociferava a metà stagione che gli scarichi mclaren fossero i migliori poichè quelli di newey si diceva che i gas non arrivassero energizzati al fra ruota e diffusore, sono quindi quelli di newey i più performanti ? o vanno sulla direzione redbull solo per copiare il principio di "doppio diffusore" con un secondo piano che porta i gas sulla parte centrale del diffusore ?
Fabio

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
17 ottobre 2012 20:46 delete

Secondo me il fatto che con gli scarichi tipo Mclaren i gas arrivino al diffusore con maggiore energia resta valido. Però Newey ha compensato creando quei canali che scorrono nelle pance e sboccano sul diffusore, secondo me all' interno la sezione di passaggio è variabile, trattandosi quindi di un vero e proprio tubo venturi. L' effetto quindi è duplice: i gas caldi che scorrono tra gomma e paratie neutralizzano le turbolenze generate dalle ruote, consentendo al diffusore di trattare dei flussi per la maggior parte laminari ed inoltre giocando opportunamente con le velocità e le pressioni dei flussi sotto le pance riesce ad amplificare l' effetto dello scivolo estrattore.

Reply
avatar
Lorenzo
AUTHOR
18 ottobre 2012 09:15 delete

With all the rumors that reached the surface today about Ferrari's upgrades for the Indian GP about a new front and rear wing and a new exhaust, I decided to make a drawing of the F2012 with Red Bull's exhaust layout!

E' solo una fantasia del ragazzo che ha fatto quegli schizzi.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
18 ottobre 2012 15:08 delete

Girano voci sul fatto che Felipe Massa ha gia' corso in Corea con degli scarichi in stile redbull a differenza di alonso, confermate ?

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
18 ottobre 2012 15:23 delete

non saprei...piuttosto volevo sapere se si gia quando ci sara il test in rettilineo a vairano e come pensano di fare per fare passare i pezzi alla dogana...

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
18 ottobre 2012 16:06 delete

aaaaaaaa bene se la notizia è riportata sa Autosprint stiamo a cavallo!!!!!....significa solo che in India la Ferrari correrà con solo qualche aggiustamento aereodinamico per adattarsi alla pista....niente scarichi niente ali niente fondo niente di niente....il progetto f2012 è plafonato chiuso il discorso...arrivederci al 2013!!!!!....purtroppo per noi....

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
18 ottobre 2012 16:45 delete

hello on nextgen specified that it is a massa ride with new exhaust guy RBR. what is misunderstood is that it is an internal point of view and not in the external shell. and the exhaust will be in India for Alonso who very well up to expectations.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
18 ottobre 2012 16:51 delete

Felipe Massa had his body under the new F2012 exhausts similar to Red Bull, pushing further the Coanda effect seen so présent.voila the exact info. Wishing you good luck in your site.golosetti

Reply
avatar
18 ottobre 2012 17:21 delete

assolutamente no. Gli scarichi di Massa erano gli stessi di Alonso. Non sappiamo se Massa abbia sperimentato parti interne nuove. Comunque la notizia è una gran bufala

Reply
avatar
18 ottobre 2012 17:23 delete

non si sa se riusciranno a fare in tempi a farlo. Molto probabilmente il materiale verrà spedito direttamente in India e testato durante le prove libere di venerdì

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
19 ottobre 2012 11:27 delete

Dominicali ha detto:“Dobbiamo migliorare almeno di due decimi, ma non reinventiamo la macchina”, secondo quanto dice Cristiano invece queste modifiche saranno radicali soprattutto per i flussi areodinamici al posteriore...

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
19 ottobre 2012 11:28 delete

La vettura 2013 sara' molto simile alla 2012 per via del regolamento che rimarra' pressoche invariato ! quindi upgrade per il 2012 saranno fondamentali in vista 2013 !!!

Reply
avatar
Andrea
AUTHOR
19 ottobre 2012 21:31 delete

Cristiano hai letto autosprint?
http://www.auto.it/autosprint/formula_1/2012/10/19-11859/Ferrari%2C+un+aero-test+segreto

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
19 ottobre 2012 23:10 delete

infatti boh nn si capisce niente..cè ki dice ke ci sarà tutta sta roba nuova e chi invece dice ke nn ci saranno novita di rilievo...qui qualcuno sta bluffando...sarebbe 1 peccato perchè io(e tutti i tifosi ferrari) ci crediamo in questo step evolutivo..

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
20 ottobre 2012 00:30 delete

Dice non saranno evo importanti solo step programmati, se è cosi' è finito il campionato la redbull è piu' veloce 1 sec/giro

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
20 ottobre 2012 12:38 delete

Hai ragione Cristiano anche io la penso come te, pero' leggi qua cosa dicono:
http://f1grandprix.motorionline.com/massa-ha-corso-con-gli-scarichi-in-stile-red-bull-in-corea/

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.