L'ONESTA' INTELLETTUALE DI CHI PENSA - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

L'ONESTA' INTELLETTUALE DI CHI PENSA

Pubblico un articolo giunto dalla redazione del sito "amico" F1RACE. Quest'analisi la condivido in pieno e sono onorato di poter dare spazio sul mio blog a questi amici per poter difendere la tesi della presenza del Super DRS sulla Ferrari durante le prove libere di venerdì.


Quando si scrive un articolo, sia esso di Formula 1 come di politica, musica e cosi via, ci si basa sempre sulle informazioni che si hanno a disposizione in quel momento.
Informazioni che vanno elaborate e riorganizzate in maniera indipendente, arrivando a delle conclusioni che possono essere giuste o sbagliate e comunque sempre oggetto di critica.
Le stesse critiche sono sempre ben accette da qualunque parte vengano e soprattutto se fatte in buona fede. Le critiche sono anche piu’ importanti se vengono da fonti autorevoli.
Quello che non accettiamo sono le critiche fatte in mala fede, da gente che riprendendo notizie pubblicate da altri e copiandole, usa i mezzi che ha a disposizione solo come cassa di risonanza della propria mala fede. Quel tipo di critiche non le accettiamo e le rimettiamo al mittente con tutto il disprezzo che merita chi si comporta in quel modo.E’ molto facile copiare articoli di tecnica sia essa aereodinamica e meccanica e pubblicarli: in quel modo non si sbaglia mai.

Il nostro pezzo sul famoso Super DRS della Ferrari e’ stato oggetto di analisi e di critica, dicendoci che ci siamo sbagliati.
Ma veniamo ai fatti.
Qualche “autorevole” sito questa mattina avrebbe riportato la notizia che la Ferrari in Corea non avrebbe provato nessun nuovo sistema DRS.
Altri siti copiando la notizia aggiungevano particolari disarmanti. Noi vogliamo invece come nostro solito ragionare con le nostre teste su ciò che vediamo.
Si sarebbe affermato che l’alettone usato dalla Ferrari venerdì (quello che si sospetta dotato di S-DRS) sarebbe in realtà l’alettone provato e scartato in Belgio. E’ stato anche detto che le parti non verniciate (che avrebbero indotto a pensare ad un ala dotata di S-DRS) non sarebbero altro che parti non verniciate rimaste scoperte dalla maggior inclinazione del flap principale.

Ad una attenta analisi fotografica che vi riportiamo qui sotto, vi mostriamo l’ala utilizzata in Corea e quella del Belgio.
 

Partendo dal fatto che non sono quelle due zone non verniciate ad aver attirato l’attenzione di chi ha osservato l’ala, vi mostriamo come anche in Belgio, aldilà dell’incidenza dell’ala più o meno inclinata, ci fossero delle zone ugualmente scoperte.
Chi ha gridato all'equivoco però ignora un dettaglio importante. Le paratie dell’alettone in Belgio erano forate,(come evidenziato in foto) quelle della Corea sono chiuse. Rimane pertanto il legittimo dubbio che queste siano state chiuse per consentire il passaggio dell’aria. Come la scelta di utilizzare delle paratie laterali con meno fessure (dopo che nelle ultime gare sono sempre state utilizzate versioni con più fessure) sarebbe obbligata, come in Red Bull, dal fatto che in quella zona passano i condotti interni per il passaggio dell’aria.
La nostra conclusione potrebbe essere la stessa che ha dato Massimo Rivola durante la chat che smentisce di fatto tutti coloro che ci hanno accusato di avere male interpretato la dichiarazione dello stesso Rivola. Per chi volesse risentirla basta cliccare sul link sotto:

Antonio Granato

About Antonio Granato

Subscribe to this Blog via Email :

5 commenti

Write commenti
Vittorio
AUTHOR
14 ottobre 2012 12:56 delete

Pienamente condivisibile. Che brutta piaga la mala fede quando si somma al copia-incolla. Mi ero accorto che su questa faccenda stava succedendo qualcosa di scorretto sulla rete.

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
14 ottobre 2012 21:09 delete

Per capire: Giorgio Piola avrebbe criticato apertamente questo blog per aver diffuso la notizia, secondo lui falsa, delle prove di ddrs Ferrari? Parlando della foto dell' alettone, c' è qualcosa che non mi torna: il profilo mobile superiore è chiuso e nonostante ciò lascia scoperto il foro di alimentazione del ddrs. è un' incongruenza, in questa situazione essendo il drs chiuso è richiesta la massima down force disponibile, ma il foro scoperto andrebbe a stallare il profilo basso dell' alettone. Dovrebbe esserci una palpebra di carbonio a chiudere totalmente il foro, che dovrebbe aprirsi completamente solo a drs aperto. Cosa ne pensate?

Reply
avatar
15 ottobre 2012 10:12 delete

Condividiamo la tua osservazione. Non possiamo affermare con assoluta certezza che questa soluzione provata in Corea sia il super DRS, ma è evidente che qualcosa che riguarda il sistema DRS è stato provato. D'altronde neanche Rivola, DS della Ferrari, non ha ne confermato, ne smentito.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
21 ottobre 2012 21:12 delete

vi volevo dire una cosa ho notato una cosa vandate altre foto senza quella parte nera vicino al profilo superiore dell'alettone posteriore si alza tutta l'ala tranne quella nera -matteo

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
21 novembre 2012 17:22 delete

non voglio criticare nessuno, ma alla fine aveva ragione Piola. - Simone

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.