ANALISI TECNICA GP.SUZUKA - RED BULL RB8 - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

ANALISI TECNICA GP.SUZUKA - RED BULL RB8

La Red Bull si è dimostrata fin dalle prove libere la monoposto più in "palla" su questo circuito, nonostante, entrambi i piloti, si siano lamentati del bilanciamento della vettura. Per risolvere questo problema è arrivata, direttamente dalla sede, nella nottata di venerdì, una nuova ala anteriore che è stata utilizzata con grande successo da entrambi i piloti durante la FP3. La nuova ala presenta alcune modifiche nei flap (corda maggiore e più rettilinei) rispetto al modello utilizzato a Singapore
La Red Bull ha utilizzato su questo tracciato il nuovo muso più lungo che era stato provato e accantonato da Vettel nel p di Singapore.


I tecnici della Red Bull hanno fatto un grandissimo lavoro anche nella zona posteriore. E' stata modificata la sospensione posteriore pull rod per ottimizzare l'uso delle gomme. Sono stati modificati, ancora una volta, gli scarichi ed introdotta una nuova versione della ciminiera chiusa.


Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

3 commenti

Write commenti
gedeone182
AUTHOR
7 ottobre 2012 15:16 delete

Vorrei portare due spunti di riflessione:

a)Guardando sopra l'immagine del nuovo alettone anteriore sembra che sia flesso ai lati è un effetto di prospettiva della foto o una nuova evoluzione dei profili flessibili ?

b)Durante il gp c'è stato un comunicato radio fra il box e Webber che gli indicava di prendere provvedimenti, in quanto, la temperatura degli scarichi era troppo elevata, chiaramente non ci è concesso sapere quali provvedimenti siano stati presi, tuttavia, non ci sono poi molte cose da fare se gli scarichi sono troppo caldi se non calare il ritmo, che si tratti di mappature più o meno capaci di creare volumi di scarico particolari, e a tal proposito non erano stati inseriti limiti.

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
7 ottobre 2012 18:12 delete

Un altra modifica aerodinamica che ho notato sulle lattine riguarda l' alettone posteriore, dove sono state eliminate le "frange" sulla parte bassa delle paratie. Sulla questione della temperatura degli scarichi, di solito ingrassando la carburazione si abbassano le temperature di esercizio del motore e anche degli elementi correlati, quindi penso, anche gli scarichi.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
8 ottobre 2012 09:47 delete

sono su un altro pianeta per quanto riguarda le capacità tecniche di sviluppo. una squadra veramente eccezionale. - Simone

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.