ANALISI TECNICA GP. MONZA - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

ANALISI TECNICA GP. MONZA

La McLaren si è preparata molto bene per il Gp di Monza ed ha adattato aerodinamicamente la Mp4-27 al velocissimo tracciato italiano.
I tecnici di Woking hanno preparato un'ala anteriore studiata appositamente per Monza. Come vedete dalla foto in basso sono stati rimossi gli upper flap ed è stato modificato il flap superiore con una minore incidenza.

Ala anteriore usata a Monza





Ala Anteriore usata a Spa

L'alettone posteriore portato a Monza dalla McLaren è lo stesso usato da Button e scartato da Hamilton dopo averlo provato durante le prove libere del sabato mattina. L'ala è stata adattata alle alte velocità della pista brianzola riducendo il più possibile il drag all'avanzamento. 



Come potete notare dalle foto in basso sono stati confermati i deviatori ad L rovesciata davanti alle fiancate, utilizzati nello scorso Gp di Spa. Lo scopo di questi particolari deviatori è quello di pulire uil più possibile il flusso d'aria diretto verso la zona posteriore della monoposto in modo da aumentare il carico aerodinamico nella zona posteriore. 



Ferrari
 
La Ferrari ha studiato un pacchetto aerodinamico appositamente per la pista brianzola. Nuova l'ala anteriore a basso carico, molto diversa rispetto a quella  montata sulla F2012 a Spa. Nell'immagine sotto potete mettere a confronto le due ali anteriori e vedrete chiaramente le notevoli differenze tra le due.



Anche al posteriore, sulla F2012 è stata montata un'ala con pochissima corda per cercare di aumentare il più possibile la velocità di punta,. E' stato riprogettato anche il sistema DRS per permettere al sistema di essere più efficace soprattutto in qualifica e nelle fasi di sorpasso.


E' stato introdotto per recuperare un po' di carico al retrotreno un profilo svergolato nel profilo inferiore dell'alettone posteriore.


La Ferrari, durante le qualifiche, sulla monoposto di Alonso, ha accusato un problema alla barra di torsione della sospensione posteriore. Il problema sembra banale e di facile risoluzione ma sulla Ferrari F2012 non è così in quanto questa barra è collocata nella parte inferiore del cambio e per sostituirla bisogna staccare il fondo e tutta la carenatura della scatola del cambio. Insomma, non è un' operazione che si fa in poco tempo ed è per questo che Alonso è stato costretto a qualificarsi con questo problema.

Lotus

Come già annunciato a Spa, la Lotus non userà il suo sistema DDRS sul tracciato brianzolo, in quanto non si è ancora riusciti a tararlo nel migliore dei modi.
L'alettone posteriore studiato dai tecnici di Enstone per questo circuito ha una corda molto ridotta mentre il flap ha parecchia incidenza (se confrontato con quello della Mercedes) per garantire un buon carico deportante nelle curve e nelle chicane.






Red Bull


Il team di Newey si è presentato sulla pista monzese con pochissime novità tecniche. Per cercare la velocità massima di cui è molto carente la RB8 è stato montato un'alettone posteriore e anteriore con pochissima incidenza dei flap (vedi foto).




Modifiche al profilo inferiore dell'ala per cercare il carico deportante necessario per affrontare nel migliore dei modi le chicane e le curve veloci di Lesmo e Ascari.


Sauber

La sorpresa di questa gara è stata la Sauber C31  che ha dimostrato con Perez di essere molto competitiva sul veloce tracciato monzese. Interessante la soluzione introdotta all'alettone posteriore con un'ala molto scarica (vedi foto) e priva di soffiature sulle paratie (vedi foto)



Mercedes

Se notiamo il profilo principale dell'ala posteriore possiamo notare che la corda della nuova ala è ridottissima ed il flap poco inclinato in modo da garantire una velocità elevatissima sui rettifili. Anche le paratie laterali sono molto semplici e non presentano nessun tipo di soffiatura in modo da limitare il più possibile la resistenza all'avanzamento.




Anche sull'ala anteriore sono state apportate delle modifiche per adattarla al basso carico deportante richiesto sulla pista brianzola. I tecnici della Mercedes hanno seguito la strada degli altri team ed hanno rimosso gli upper flap (vedi foto)



Confronto tra l'ala anteriore della Mercedes usata a Spa e quella di Monza (vedi foto)


Force India

E' stata introdotta un'ala posteriore molto particolare con il profilo principale a delta per ridurre il più possibile la resistenza all'avanzamento (vedi foto).



Williams

Ha introdotto un'alettone anteriore a basso carico (vedi foto)



Toro Rosso

I tecnici della Toro Rosso hanno adattato l'ala posteriore utilizzata a Spa alla pista di Monza. Osservando l foto è facile notare che la corda dell'ala è molto ridotta e sulle paratie laterali non sono presenti nessun tipo di soffiature.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

4 commenti

Write commenti
kroky78
AUTHOR
10 settembre 2012 13:52 delete

In Toro Rosso sono anche tornati indietro rispetto alla configurazione di scarico, utilizzando i terminali annegati nei pontoni che soffiano centralmente. Durante la telecronaca dicevano che alla Mclaren hanno prodotto parti specifiche solo per Monza per un valore di 600.000 euro! Mi piacerebbe sapere come si conciliano certi investimanti con il famoso tetto di spesa... Tutto l' opposto della Rbr che si è dimostrata quasi remissiva a Monza, forse avranno considerato che date le caratteristiche di base della macchina non conveniva portare nessuno sviluppo specifico, cercando solamente di limitare i danni. Forse una modifica la dovevano fare: una bella presa d' aria per l' alternatore...

Reply
avatar
Francesco
AUTHOR
13 settembre 2012 11:06 delete

ci sono news sulle novità ferrari per singapore ?

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
14 settembre 2012 20:51 delete

Cristiano, hai qualche chiarimento sui test dei giovani che si sono svolti a magny cours? sono stati testati nuovi componenti, di che si tratta?grazie ciao

Reply
avatar
15 settembre 2012 10:12 delete

sto preparando un post dove elenco tutte le novità che si sono viste in pista a Magny cours

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.