FERRARI F2012 - SCARICHI ISPIRATI ALLA SAUBER - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

FERRARI F2012 - SCARICHI ISPIRATI ALLA SAUBER

La Ferrari per risolvere i suoi problemi al posteriore (mancanza di carico aerodinamico) prenderà spunto dalla Sauber C31 che sta facendo scuola in questa stagione (Newey ha preso spunto per realizzare gli scarichi della Red Bull RB8).
A Maranello lo sviluppo, per cercare di recuperare il gap che li separa dai migliori, sta prendendo due strade:

  1. Riuscire ad introdurre sulla F2012, in breve tempo, l'F-Duct Mercedes in modo da ridurre al massimo la resistenza aerodinamica e recuperare, con DRS attivato, qualche km/h sul dritto. 
  2. Recuperare il carico deportante al posteriore mediante l'udo di scarichi che soffiano verso il basso fra le ruote posteriori. Verranno anche modificati i terminali che saranno accorciati e rivolti in avanti in modo da sfruttare tutta la lunghezza delle nuove fiancate per convogliare il soffiaggio verso il profilo estrattore. 
Nel  mese di Aprile, prima dei test del Mugello, verrà effettuato un test aerodinamico a Vairano per testare la validità delle nuove soluzioni tecniche.

Sembra risolto anche il problema di rigidezza tra telaio e a sospensione anteriore pull rod. Quindi non ci sarà nessun cambio di sistema sospensivo e tutte le voci ,che indicano che in Ferrari ritorneranno alla push rod anteriore, sono infondate. Alcuni tecnici stimano, se veramente i problemi saranno risolti, un miglioramento delle prestazioni di ben 0,4 s. Io non voglio pronunciarmi e aspetto sia la pista a giudicare!

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

15 commenti

Write commenti
Francesco
AUTHOR
4 aprile 2012 09:14 delete

Cristiano Sponton ma il recupero di 0,4s è relativo al problema rigidezza/sospensioni o è comprensivo anche degli scarichi laterali ? perchè speravo che con gli scarichi laterali recuperassero qualcosa di piu' visto che sul giro secco siamo dietro mi sembra di 7 decimi.. o 1 secondo...

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
4 aprile 2012 09:27 delete

4 decimi non sono sufficienti.Ne per le qualifiche,ne per la gara.Credo che mediamente il gap accumulato dalla Ferrari vada dai 6 decimi a 1 secondo al giro.Sui 6-10 decimi in qualifica e a serbatoi vuoti e attorno ai 4-6 decimi a serbatoi pieni o poco meno (condizione quest'ultima nella quale la Ferrari attuale si trova meglio).Con un recupero di 4 decimi la F.2012 potra rivaleggiare con i migliori solamente in certi frangenti della gara,diciamo,in linea generale,il secondo quarto di gara,forse parte del terzo.
Un recupero cosi' blando serve a poco,direi a non fare figuracce e basta,anche perche' a fine aprile inizio maggio Mclaren,Red Bull,Lotus e pure Mercedes,mica avranno le prestazioni che hanno ora.Quindi....si rischia di ritrovarsi con lo stesso identico gap dei primi due gp.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
4 aprile 2012 09:33 delete

Francesco,hai ragione.Io effettivamente credo che gli scarichi quest'anno regalino forse 3 decimi al giro.Piu' 2 che 4.....Credo anche che il problema degli scarichi sia l'ultimo dei problemi Ferrari,anche se,per convenienza,il team di Maranello vuol far credere il contrario.Non so se ci sia effettivamente un problema rigidita' all'anteriore e se c'é se derivi da una flessione della scocca (difficilmente rimediabile) o da una carenza in rigidita' dei leveraggi e di tutti i componenti dei cinematismi (problema teoricamente meno complesso,problemi di installazione e dimensionali a parte),so pero' che la Lotus,per dire una monoposto,sfrutta un soffiaggio di vecchia concezione,eppure da la paga alla Ferrari in gran parte delle condizioni di corsa.

Reply
avatar
angelo84
AUTHOR
4 aprile 2012 11:57 delete

possono bastare sec me il resto ce lo mette il fenomeno di oviedo:)

Reply
avatar
Giovanni
AUTHOR
4 aprile 2012 16:09 delete

Fare una nuova macchina ormai è impossibile quindi non resta che migliorare l'attuale.

Reply
avatar
Giovanni
AUTHOR
4 aprile 2012 18:12 delete

E poi bisognia vedere di quanto migliorera (sempre se lo fà) con gli aggiornamenti previsti per la Cina, che combinati con gli 0.4 secondi previsti sugli aggiornamenti di fiancate e scarico potrebbero farne di più!

Reply
avatar
condor
AUTHOR
4 aprile 2012 22:29 delete

A questo punto, dato che si vuole (o voleva) una macchina estrema, io avrei provato a fare un cambio radicale. Ad esempio invece che fare le pance stile dallara F3 degli anni 80 (mi pare che Dallara collabori con Sauber) personalmente esplorerei il campo della pance molto alte e strette, o ultra basse con presa d'aria unica nella zona dello scalino.

Reply
avatar
Giovanni
AUTHOR
5 aprile 2012 10:21 delete

Ultra basse con l'obbligo di montare li scarichi in alto, non mi sembra una buona idea.
Le pance alte sono quelle attuali e più alte non credo si possano fare.

Reply
avatar
condor
AUTHOR
6 aprile 2012 07:58 delete

gli scarichi esplorerei la strada di farli uscire molto centrali, dal cupolone del motore, sparati sull'alettone posteriore. Oppure come Sauber/Red Bull, facendo delle pance che al massimo siano alte come l'uscita degli scarichi. Ma che io sappia non c'e' un vincolo di altezza ma solo che gli scarichi devono essere inclinati verso l'alto mi sembra min 10 gradi. Quello che voglio dire e' che sfruttare gli scarichi per creare delle minigonne termiche, secondo me, porta delle complicazioni che non hanno riscontri evidenti sul cronometro. Per dire, secondo me la Sauber recupera piu' carico con quelle feritoie/deflettori davanti le ruote posteriori che con l'effetto coanda

Reply
avatar
condor
AUTHOR
6 aprile 2012 08:03 delete

quello che voglio dire e': che senso ha copiare Sauber o Red Bull? Loro hanno avuto piu' tempo per sistemare e coordinare il tutto, la rimonta potrebbe essere molto lunga ed al limite si potra' arrivare ad eguagliarne le prestazioni sperando nello stellone di Fernando. Si deve puntare sulla innovazione secondo me.

Reply
avatar
Francesco
AUTHOR
6 aprile 2012 09:30 delete

Cristiano Sponton pensi che in Cina si vedra' gia' F-duct passivo ? cosa pensi si vedra' di nuovo in cina ? penso che per il nuovo retrotreno+pance+scarichi si debba necessariamente aspettare la spagna perchè si sfrutteranno i test per metterli a punto...

Reply
avatar
12 aprile 2012 13:45 delete

Sulla F2012 per il Gp di Cina ci saranno evoluzioni poco significative. La grossa evoluzione ci sarà nei test al Mugello per testate le soluzioni che verranno introdotte al Gp di Spagna. Poi ci saranno due importanti steep evolutivi previsti per Monaco e Canada. Li decideranno se proseguire lo sviluppo o abbandonare la stagione.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
12 aprile 2012 14:56 delete

nella F1 non ci sono "secondo me". si sa già tutto in partenza utilizzando le simulazioni. in Ferrari sanno che il segreto di quest'anno è creare la minigonna termica sfruttando i gas di scarico tra ruota ed estrattore. per un problema di layout delle fiancate non ci sono ancora riusciti. inoltre non mi concentrerei troppo sui "4 dec.", potrebbe essere pretattica, potrebbe essere un discorso male interpretato. non credo comunque che la Ferrari stia lavorando per arrivare 5° o 6°

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
12 aprile 2012 21:14 delete

Ma come é possibile che dopo piu' di 2 mesi dai primi test invernali,nei quali Fry ha detto che alla Ferrari si accorsero gia' che c'era qualche cosa che non andava,la Ferrari non abbia portato praticamente modifiche rilevanti,se si esclude un diverso tipo di ala anteriore (gia' provata pero' nell'ultima sessione di test invernali)??Piu' di 60 giorni lavorativi (non di una singola persona...) e quasi zero modifiche sostanziali.Mah..............
Sembra quasi che abbiano dominato i primi 2 gp della stagione,infliggendo distacchi pesantissimi a tutti i concorrenti.Invece la macchina é una carretta e un pilota é in testa alla classifica solo per una serie di combinazioni,la bravura dei meccanici e degli strateghi ai box,il meteo e un certo Alonso.Doppio mah.....................

Reply
avatar
Giovanni
AUTHOR
13 aprile 2012 18:09 delete

Forse perchè cambiare le fiancate richiede rifare i crasch test laterali, e che una volta cambiate per avere i vantaggi sperati bisognierà avere un paio di dati per capire come è cambiato il comportamento dell'auto.
Se questo viene fatto durante un week and di gara si rischia di fare peggio di adesso.
E siccome la priorità ora e fare più punti possibile non sarebbe sensato.

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.