SIMULAZIONI GARA: ALONSO Vs GROSJEAN!!! VINCE ALONSO - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

SIMULAZIONI GARA: ALONSO Vs GROSJEAN!!! VINCE ALONSO

Fernando Alondo e Roman Grosjean nella giornata di Venerdì scorso, nei test di Barcellona, hanno effettuato in contemporanea una simulazione gara. Sotto trovate tutti i tempi e i grafici di queste di simulazioni di gara.

Alonso con la sua Ferrari F2012 ha concluso la gara con un tempo di 01 ora 37 minuti e 31secondi, ha effettuato 4 soste ed ha usato ad ogni singolo stint questi pneumatici: soft, medium,soft,soft e medium. Però. in seguito, si è saputo che i primi 3 set di pneumatici usati da Alonso in questa simulazione di gara erano usati e solo l'ultimo era nuovo.

Giri effettuati 9 Media 1°stint 01:30,840 gomme soft usate

Giri effettuati 8 Media 2° stint 01:30,068 gomme medie  usate

Giri effettuati 12 Media 3° stint 01:29,565 gomme soft usate

Giri effettuati 14 Media 4° stint 01:28,420 gomme soft usate

Giri effettuati 14 Media 5° stint 01:26,214 gomme medium nuove




Grosjean e la sua Lotus E20 hanno concluso questa simulazione con un tempo di 01 ora 37 minuti e 35 secondi e quindi è risultato più lento del pilota spagnolo della Ferrari di 4.68 s. Le soste effettuate dal pilota francese sono state 3 ed ha usato ad ogni singolo stint questi pneumatici: soft,soft,soft e medium.

Giri effettuati 11 Media 1°stint 01:30,709 gomme soft usate

Giri effettuati 13 Media 2°stint 01:29,870 gomme soft nuove

Giri effettuati 10 Media 3°stint 01:28,694 gomme soft nuove

Giri effettuati 25 Media 4°stint 01:28,011 gomme medium nuove


Alonso, pur effettuando una sosta in più (circa 25 s), è riuscito a sopravanzare il rivale francese a 3 giri dalla fine riuscendo a recuperare in pista il tempo perso per la sosta supplementare. 
Perchè allora la Ferrari viene criticata a non finire e la Lotus osannata e dipinta come una macchina veloce? Dove sta la verità?
Calcolando che il ferrarista ha sempre usato gomme usate,tranne nell'ultimo stint, a differenza di Grosjean, che ha costantemente usato gomme nuove, il ritmo della Ferrari non mi sembra disastroso come parecchi media vogliono farci credere. Il degrado della Ferrari, calcolando che le gomme erano usate, non mi sembra poi così elevato. 

Proviamo a confrontare alcuni di questi dati  con la simulazione di gara che hanno provato Vettel ed Hamilton il 22 febbraio sempre sul circuito di Barcellona http://www.blogger.com/blogger.g?blogID=223520311174314474#editor/target=post;postID=7202764690910529954 . Purtroppo non ho i dati delle gomme usate dai due piloti (aspetto vostri suggerimenti). Il passo gara di Red Bull e McLaren sembra più consistente rispetto a quello della Rossa ma , continuo a ripetere che la situazione non è disastrosa come qualcuno vuole dipingere.
I media tipo Gazzetta e Autosprint, che criticano quotidianamente la Ferrari in questi giorni, lo scorso anno e nella stagione 2009 davano la Rossa in gran forma. Mi ricordo benissimo quando nel 2009, Autosprint, dava la disastrosa F60 come la favorita per il titolo. Quindi traete voi le vostre conclusioni. Questo non sta a significare che la Rossa vincerà in Australia ma aspettiamo tutti almeno la prima gara per criticare o osannare  qualcuno.









Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

22 commenti

Write commenti
Francesco
AUTHOR
9 marzo 2012 22:58 delete

hai ragione che la situazione non è disastrosa, ma se permetti dobbiamo lottare con la redbull e la mclaren, detto questo, ho notato dai video che hai postato, che la ferrari "scula" molto al posteriore questo non è possibile; anche questo anno in ferrari non sono riusciti a ottenere un carico aereodinamico, non dico migliore ma almeno uguale alla redbull ! ti ricordi a silverstone l'unica gara dove furono aboliti la ferrari aveva un miglior passo delle redbull, cosidera che gli hanno tolto anche gli scarichi soffiati alle redbull, io non melo spiego davvero... anche questo anno sembra che non siano riusciti a fare una macchina al top per lottare per il titolo.. in ferrari dovrebbero capire che il mondiale inizia a marzo, non a luglio, non sei d'accordo ?

Reply
avatar
10 marzo 2012 01:09 delete

Però bisognerebbe verificare il tempo effettivamente trascorso in pitlane. Non è detto che ci abbiano per forza messo il tempo minimo indispensabile a fare il cambio gomme.

Reply
avatar
Gianluca
AUTHOR
10 marzo 2012 03:25 delete

Sono sempre più sicuro che quella della Ferrari in questo pre-campionato è tutta pretattica per non attirare l'attenzione sulla propria auto...Spero con tutto il cuore di essere stato profetico...

Reply
avatar
F1WEB.it
AUTHOR
10 marzo 2012 10:02 delete

Autosprint nel 2009 prese una cantonata clamorosa perché nonostante i test scrisse che Ferrari e McLaren si sarebbero giocate il Mondiale perché la Brawn era una macchina convenzionale e non fece nessuna menzione sulla Red Bull che poi vinse comunque delle gare. Ergo, Autosprint non fa testo :)

Reply
avatar
angelo84
AUTHOR
10 marzo 2012 10:38 delete

ah grz di questo annedoto credevo la lotus fosse più veloce della ferrari sul resto concordo credo non siamo da terza quarta fila come vogliono farci credere molti media

Reply
avatar
Francesco
AUTHOR
10 marzo 2012 11:27 delete

sinceramente la ferrari la vedo indietro in varie aree come ad esempio:
- scarichi laterali come è ben noto
- w duct anteriore, sebbene non sia particolarmente efficace 5km/h in piu' sul dritto sono sempre comodi per i sorpassi
- doppiodiffusore mini, stile mercedes che sembra che anche la redbull abbia copiato
-si vocifera anche di un f duct posteriore passivo redbull, non so quanto sia veritiera la cosa
Sinceramente mi sembra che la ferrari stia lavorando solo sugli scarichi, ma non credete che sia importante lavorare in parallelo anche su gli altre parti ?

Reply
avatar
esc4pe85
AUTHOR
10 marzo 2012 15:12 delete

Non so come hai fatto i calcoli,ma per me sono sbagliati!!
Grosjean secondo le tue tabelle avrebbe fatto 2 giri in più di quelli di Alonso,quindi non si possono solo sommare i tempi e vedere il distacco finale....al massimo si dovrebbero sommare i tempi dei 2 piloti e dividerli per i giri che hanno fatto,cioè 57 Alonso e 59 Grosjean,e verrebbe fuori la media per ogni giro,cioè 1:28,7 per Alonso ed 1:29,03 per Grosjean,che moltiplicato per un'ipotetica gara di 60 giri,darebbe un totale di 1 ora 17 minuti e 22 secondi per Alonso e, 1 ora 17 minuti e 42 secondi per Grosjean,quindi la differenza sarebbe di circa 20 secondi alla fine...IMHO!!

Reply
avatar
esc4pe85
AUTHOR
10 marzo 2012 15:12 delete

Non so come hai fatto i calcoli,ma per me sono sbagliati!!
Grosjean secondo le tue tabelle avrebbe fatto 2 giri in più di quelli di Alonso,quindi non si possono solo sommare i tempi e vedere il distacco finale....al massimo si dovrebbero sommare i tempi dei 2 piloti e dividerli per i giri che hanno fatto,cioè 57 Alonso e 59 Grosjean,e verrebbe fuori la media per ogni giro,cioè 1:28,7 per Alonso ed 1:29,03 per Grosjean,che moltiplicato per un'ipotetica gara di 60 giri,darebbe un totale di 1 ora 17 minuti e 22 secondi per Alonso e, 1 ora 17 minuti e 42 secondi per Grosjean,quindi la differenza sarebbe di circa 20 secondi alla fine...IMHO!!

Reply
avatar
10 marzo 2012 16:33 delete

i giri da me calcolati sono perfetti. Mi dispiace ma non so che conti tu hai fatto. io ho fatto i conti su 64 giri (intero gp) calcolando il giro del rientro per il pit stop e il giro con cambio gomme e giro di lancio. i tuoi calcoli sui 57 giri sono un errore grossolano. Perché? 57 giri n pista + 4 giri rientro (pit stop) + 4 giri di lancio dopo pit stop=65 giri
Grosjean 59 giri + 3 giri rientro (pit stop) + 3 giri lancio=65 giri.

sono frottole inventate dall'incompetente stampa italiana sulla velocità della Lotus e la disastrosa situazione della Ferrari

Reply
avatar
10 marzo 2012 18:39 delete

In ogni caso è cruciale tenere conto che alla guida della Ferrari c'era Alonso, mentre alla guida della Lotus c'era Grosjean. Ora senza voler esaltare uno o affossare l'altro abbiamo a che fare con un bicampione del mondo con 10 anni di esperienza in f1 e un anno di esperienza con le Pirelli e un semidebuttante con pochi gp alle spalle e una stagione da tester per la pirelli. La differenza c'è sicuramente. Comunque in quella simulazione di gp Alonso una volta raggiunto Grosjean avrebbe avuto solo 2 giri per sorpassarlo e a Barcellona non è per niente facile, anche con il DRS. In ogni caso al di la dei tempi la Ferrari in pista fa impressione nel senso che dalle immagini viste sembra un cavallo imbizzarrito, sembra quasi una monoposto degli anni 80 con tanto di segni neri lasciati dalle gomme in uscita di curva. Vebbè, ormai c'è da aspettare solo una settimana per avere il polso reale della situazione.

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
10 marzo 2012 21:13 delete

Non è disastrosa la situazione della Ferrari? Ma è vero o no che hanno chiesto alla Fia di ripetere i crash test laterali a maggio perchè vogliono rifare completamente i pontoni laterali? Se è vero è evidente che i problemi ci sono eccome, magari non è un disastro completo ma visti i proclami di vittoria subito...

Reply
avatar
Francesco
AUTHOR
11 marzo 2012 10:47 delete

ricordo che alonso usava gomme gia' usate, mentre la lotus usava gomme fresche eh....

Reply
avatar
Vito
AUTHOR
11 marzo 2012 10:56 delete

Cristiano pensi che la Ferrari, contrariamente alla tradizione, abbia optato per una strategia della comunicazione orientata al pessimismo per poi sorprendere tutti in Australia?

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
11 marzo 2012 11:09 delete

Comunicazione talmente pessimista da richiedere nuovi crash test laterali a maggio per il rifacimento dei pontoni laterali? Alla faccia della pretattica!

Reply
avatar
angelo84
AUTHOR
11 marzo 2012 14:21 delete

chi crede alla pretattica è un ingenuo dal mio punto di vista ma non è nemmeno tragica come la vogliono far sembrare molti

Reply
avatar
Francesco
AUTHOR
11 marzo 2012 19:16 delete

Penso che finchè non ci sara' un cambio regolamentare radicale come avvenne del 2009, la ferrari non lottera' piu' per il titolo, non so se vi siete accordi che è dal 2008 che la ferrari non fa piu' una macchina competitiva per lottare con le altre, e sottolineo la macchina non il pilota...

Reply
avatar
11 marzo 2012 21:11 delete

i media che fino allo scorso anno osannavano la Ferrari che prese 1 secondo e mezzo in qualifica dalla Red Bull dove sono finiti? Nel 2012 la Ferrari non è soddisfatta delle proprie prestazioni perchè, per la prima volta negli ultimi 5 anni, i progettisti si sono fissati degli obiettivi molto grandi e a causa dei problemi con gli scarichi non sono riusciti ad arrivare ai livelli di downforce che speravano. Sicuramente, nelle prime gare, la vettura non sarà la più veloce ma non prenderà il distacco enorme della scorsa stagione. Io prevedo Red Bull distante 6 decimi e McLaren 3.

Reply
avatar
angelo84
AUTHOR
12 marzo 2012 10:28 delete

per me manca un aereodinamico con inventiva con tutto il rispetto per tombazis spero in futuro si acquisti james key grande talento a parer mio vedi la sauber di quest anno con gli scarichi di cui addirittura newey ha preso l idea

Reply
avatar
Francesco
AUTHOR
13 marzo 2012 21:41 delete

Cristiano Sponton credo che 6 decimi sul giro secco in condizioni da qualifica siano un abisso comunque, è il distacco che avevamo infondo alla stagione 2011, considerando anche il fatto che alla redbull hanno levato gli scarichi bassi soffiati questo è tutto dire. Perchè la redbull ha messo il sistema scarichi a punto e la ferrari no ? perchè la ferrari non lavora su f duck passivo e non lavora sul mini doppio diffusore ? sinceramente sono arrabbiato.. perchè è da luglio 2011 che hanno smesso di lavorare sulla F150, sinceramente non è accettabile da tifoso fare la rincorsa anche questo anno...

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
14 marzo 2012 14:17 delete

Adesso,vuoi da persone che non capiscono molto di tecnica (Briatore?),vuoi invece da persone informate fin troppo,sta iniziando a circolare la voce che in realta' la scocca della F 2012 sia si da rifare,ma non per bloccaggi aerodinamici in zona presa aria delle fiancate e strutture deformabili,che non farebbe lavorare bene ne il diffusore ne tantomeno gli scarichi,bensi' per,incredibile ma vero,problemi strutturali della scocca nella zona degli attacchi della sospensione anteriore pull rod.Se vero,cio' sarebbe veramente incredibile.Se un mal funzionamento degli scarichi dovuto alla non perfetta aderenza alla realta' di galleria e programmi di simulazione sarebbe (poco) comprensibile,errati valori di rigidita' o di geometrie della sospensione anteriore (con tanto di modifica degli attacchi,ergo:nel caso si riuncia alla pull rod o al muso cosi' alto e relativo passaggio d'aria?) sarebbero perlomeno vergognosi.
Il fatto é che la voce si sta diffondendo a macchia d'olio,anche a partire da fonti diverse.Il doppio depistaggio per celare eventuali buone prestazioni mi parrebbe eccessivo.Si é parlato unicamente di problemi al posteriore e di incapacita' di sfruttare al massimo i gas di scarico,per nascondere una verita' molto piu' scomoda ed imbarazzante?
L'arrabbiatura di Alonso sarebbe molto piu' comprensibile per un anteriore strutturalmente completamente da rifare (con quello che ne consegue:un anno buttato o quasi) piuttosto che per una mancata definizione del posizionamento degli scarichi,che si funzionerebbero,ma anche nello squagliare i pneumatici.

Reply
avatar
Motormad
AUTHOR
15 marzo 2012 17:48 delete

Per Anonimo
Ma dove hai avuto queste notizie...
intendo quelle relative ai problemi strutturali della pull rod?

Se ciò fosse verò dovrebbe saltare più di qualche testa a maranello...

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
16 marzo 2012 21:35 delete

Per Motormad:Per quanto possa essere piu' o meno credibile,Autosprint ha scritto che autorevoli concorrenti della Ferrari avrebbero rilevato tali anomalie all'anteriore (chissa' poi se lo avrebbero saputo da qualche "gola profonda" di Maranello o tramite rilevazioni in pista durante i test).La stessa affermazione l'ha fatta Flavio Briatore.Sarebbe interessante sapere se la fonte dell'ex d.s. Renault sia la stessa di cui sopra,qualche tecnico di Maranello,o.................Fernando Alonso!Ovviamente,ammesso che Briatore abbia capito bene....

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.