RED BULL RB8 - CEDIMENTO ALL'ALA ANTERIORE E PROBLEMI AL CAMBIO - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

RED BULL RB8 - CEDIMENTO ALL'ALA ANTERIORE E PROBLEMI AL CAMBIO

In Red Bull oltre ai nuovi scarichi e al nuovo retrotreno (leggi descrizione), questa mattina sulla monoposto di Vettel è comparso una nuova ala anteriore che presenta come caratteristica una forte inclinazione in avanti. Poi con il passare delle ore si è scoperto che l'inclinazione dell'al non era voluta ma bensì aveva ceduto.
La Red Bull oggi ha girato pochissimo in quanto oltre al cedimento dell'ala ha accusato dei problemi al cambio. La nuova vettura soffre tantissimo le alte temperature nella zona posteriore in prossimità della trasmissione in quanto ha accusato 3 problemi al cambio negli ultimi 3 giorni di test.





Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

13 commenti

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
4 marzo 2012 16:19 delete

alettone che ha ceduto dopo 15 giri....

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
4 marzo 2012 16:58 delete

Takmente estremo che era rotto :)

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
4 marzo 2012 17:12 delete

Direi che,visto l'irrobustimento delle ali richiesto da FIA per superare le prove statiche,sembrerebbe che alla Red Bull abbiano deciso di far flettere l'ala a forza,di....colpi sull'asfalto....

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
4 marzo 2012 17:41 delete

L'alettone è piegato perchè il supporto ha ceduto.
Era un alettone di tipo nuovo.

Non c'entra niente il rake.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
5 marzo 2012 09:52 delete

A me non sembra tanto rotto, si vede bene la saldatura dell'attacco al piantone che è obliquo...

Reply
avatar
angelo84
AUTHOR
5 marzo 2012 11:06 delete

e molti dicevano che era un altro capolavoro del genio mah

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
5 marzo 2012 11:28 delete

Anche la corazzata Red Bull ha i suoi bei problemi... Interessante soprattutto il surriscaldamento al retrotreno: così estremo, così delicato! Bene per lo spettacolo.

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
5 marzo 2012 11:33 delete

Anche la corazzata Red Bull ha i suoi problemi, novità interessante! Interessante soprattutto il surriscaldamento al retrotreno: così estremo, così delicato! Bene per lo spettacolo.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
5 marzo 2012 20:51 delete

Più guardo questa ala e più mi convinco che non abbia ceduto. Mi sembra troppo simmetrica e senza apparenti rotture.

Reply
avatar
Giovanni
AUTHOR
5 marzo 2012 21:33 delete

Gli alettoni degli altri distano di più da terra, e siccome c'è un'altezza minima da terra da rispettare che tutti hanno sfruttato al massimo perchè da un innegabile vantaggio; quell'alettone a ceduto sicuramente, il che non vuol dire che ci deve essere qualche frattura, ma semplicemente che il carico generato a deformato l'ala inclinandola in avanti.
Il che se mai ci indica che stanno tentando di non far flettere più solo gli estremi dell'ala, ma tutta!

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
6 marzo 2012 08:46 delete

L'altezza da terra dell'ala anteriore in realta' é misurata rispetto al piano di riferimento,ovvero il fondo della vettura,che nelle prove statiche deve avere una certa distanza da terra.Com'é gia' stato spiegato varie volte,chi utilizza un assetto picchiato,come Red Bull la passata stagione,a fronte di un posizionamento al limite della zona a coltello,beneficia certamente di una maggiore vicinanza dell'ala anteriore rispetto al suolo,visto che il prolungamento virtuale della zona a coltello sino alla zona dell'ala anteriore,non si troverebbe certo alla misura regolamentare da terra.

Reply
avatar
Axe
AUTHOR
6 marzo 2012 09:13 delete

dalla foto 1 sull'articolo precedente della Red Bull si vede il coltello anteriore che striscia praticamente a terra:
http://spontoncristiano.blogspot.com/2012/03/red-bull-rb8-nuovi-scarichi.html

ma non dovrebbe essere a 5 cm ??

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
6 marzo 2012 17:11 delete

Riguardo al cedimento dell' ala Vettel in conferenza stampa ha detto che è stata causata da un' uscita di pista. Dichiarazioni di facciata?

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.