MERCEDES POTREBBE PROTESTARE CONTRO IL V8 RENAULT - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

MERCEDES POTREBBE PROTESTARE CONTRO IL V8 RENAULT

Ormai è guerra aperta tra Mercedes e Red Bull. Dopo la richiesta alla FIA, da parte della Red Bull,  di spiegazioni da parte del f-duct della Mercedes, ora a protestare sono i tedeschi.
Il giornale tedesco Bild sostiene che ad una attenta analisi fonetica dei V8 effettuata in Australia dai tecnici Mercedes, sarebbe emerso il suono strano del propulsore Renault della RB8, come se in certe situazioni si spegnessero uno o più candele nei cilindri.
Questo blog, aveva già segnalato che nei test invernali di Jerez  il V8 Renault in chicane aveva un suono decisamente diverso da tutti gli altri ed era molto simile a quello che personalmente avevo sentito assistendo alle prove libere del Gp di Monza dello scorso anno.
Il taglio dei cilindri oltre a consentire il soffiaggio degli scarichi nella fase di rilascio dell'acceleratore, potrebbe essere utilizzato come una sorta di controllo di trazione aumentando la trazioni in uscita dalle curve.
Ora la palle passa in mano alla Fia e a Charlie Whiting, il quale dovrà prendere delle importante decisioni prima delle libere di Venerdì mattina.


Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

6 commenti

Write commenti
kroky78
AUTHOR
21 marzo 2012 23:12 delete

Non capisco una cosa, qual' è la reale funzione della centralina unica della Fia? Pensavo che le mappature che se non sbaglio possono essere al massimo 5, prima di essere caricate nel dispositivo dovessero avere l' aprovazione dei tecnici Fia i quali possono in qualsiasi momento monitorare i software presenti per evitare furbate, da qui la ragione del dispositivo unico e omologato. Invece pare che caschino dalle nuvole ogni volta! Possibile che non riescano ad avere il controllo di una centralina imposta da loro alle squadre? Mah!

Reply
avatar
Francesco
AUTHOR
22 marzo 2012 10:15 delete

Newey vorrebbe fare il furto anche quest'anno come nel 2011 hahhaha

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
22 marzo 2012 19:48 delete

A quanto pare la FIA ha dato l'ok all'ala Mercedes.A mio parere la federazione ha rotto veramente gli zebedei col suo assurdo volere/non volere.L'f-duct era ritenuto pericoloso per via dell'azionamento manuale,per questo era stato vietato.Allo stesso modo,durante gli anni la FIA ha intrapreso tremila vie per cercare di limitare le prestazioni delle vetture.Poi,incredibile ma vero (non mi si venga a dire che questa non é una scelta politica atta a favorire qualche team rispetto ad altri) da l'ok al nuovo tipo di f-duct,alla stessa maniera incoerente con cui aveva dato l'ok ai double deckers e agli scarichi soffiati.Il bello é che il nuovo f-duct,come il vecchio,ma forse pure meglio,non fa altro che favorire una maggiore velocita' in rettilineo unita ad una maggiore velocita' in curva (per via della maggior incidenza che si puo' dare all'ala,fregandosene di eventuali compromessi velocita'/deportanza).Ma la FIA vuole o non vuole la limitazione delle prestazioni?Perche' se la vuole c'é qualche suo delegato/commissario che ha grossi problemi di comprensione.
E' passata la interpretazione di Brawn,secondo cui l'azionamento dell'f-duct é accidentale,avvenendo nel momento in cui si aziona il DRS.ACCIDENTALE??Ma caro Ross,accidentale un fico secco,visto che lo avete progettato voi il meccanismo!O forse é figlio di un clamoroso errore di disegno?O l'ala si é autodisegnata e autogenerata?Ma che sciocchezze tocca ascoltare?Incredibile.Il bello é che Whiting pure gli crede e non so come faccia.Accidentale.......forse perche' Whiting é accidentalmente delegato FIA?
Va detto comunque che,a mio parere,diversamente da quanto possa apparire,forse anche qualche appassionato di F.1,avendo la possibilita' di pensarci almeno 8 ore al giorno,avrebbe trovato la possibilita' di tale escamotage in meno di una settimana.Non é affatto quella genialata partorita da una mente superiore,che si vuol far credere.Bastava rispondersi alla domanda:qual'é l'unica componente aerodinamica mobile,azionata dal pilota?E cosa potrebbe mettere in funzione assieme al suo spostamento?
L'f-duct era da vietare e basta.La FIA poteva estrometterlo cosi' (mica deve dare delle spiegazioni) cosi' come poteve ribadire questo concetto ad inizio stagione,tanto per iniziare a tirare le orecchie a TUTTI i furbi.
Alla fine,va a finire che dei TOP team (o ex topo team?) l'unico a non avere trucchi sotto la pelle é proprio la Ferrari.E i risultati,per ora,si vedono.Non mi stupirei se la F.2012 fosse l'unica monoposto a poter correre cosi' come ha messo le ruote in terra,se si seguisse il regolamento alla lettera,senze libere interpretazioni o "accidentali engineering"

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
23 marzo 2012 09:10 delete

Domanda per Cristiano Sponton:dal sito WWW.F1.COM si possono vedere 2 foto relative alle libere di Sepang,in cui si nota abbastanza facilmente gli scarichi della F.2012 alloggiati proprio nelle apposite protuberanze del progetto originale.Anche se la prospettiva non é proprio l'ideale per farlo capire,sembrano puntare proprio fra paratia dell'ala e carenatura con tanto di flaps sistemata in zona portamozzo.E' evidente che questa soluzione non é quella provata con piu' insistenza nei test invernali,con gli scarichi che soffiavano centralmente,vicino all'attacco del triangolo della sospensione.Qual'é la situazione attuale?Qualcuno ne sa qualcosa?La F.2012 ha corso anche in Australia con la soluzione vista nelle libere malesi e nessuno se n'é accorto?Oppure vista la situazione abbastanza mediocre,si é rischiato un posizionamento degli scarichi meno conservativo?E' solo una prova fatta nelle libere,per valutarne l'efficacia e durante qualifiche e gara si ritornera' al soffiaggio piu' conservativo?
Mi pare strano che in uno dei gp piu' caldi dell'anno,piu' problematici per i pneumatici,la Ferrari ritorni sulla soluzione che aveva portato alla cottura delle gomme posteriori,nei test invernali.
C'é da dire,comunque,che l'impressione di queste ultime foto é che gli scarichi soffino si piu' esternamente,ma piu' in alto rispetto alle configurazioni iniziali.Magari sono bastate leggere modifiche alla distanza e inclinazione dei terminali,unita ad una diversa carenatura delle prese dei freni,per evitare i problemi di surriscaldamento.

Reply
avatar
23 marzo 2012 13:33 delete

Guardando le foto la posizione degli scarichis embrava leggermente modificata. Ho mandato una email ad una persona presente in pista il quale mi ha confermato che non c'è stata nessuna modifica da parte della Rossa in questa zona. Stanno correndo con la stessa soluzione di scarichi dell'Australia che è leggermente diversa rispetto a quella provata nell'ultimo test di Barcellona.

Reply
avatar
23 marzo 2012 13:33 delete

Guardando le foto la posizione degli scarichis embrava leggermente modificata. Ho mandato una email ad una persona presente in pista il quale mi ha confermato che non c'è stata nessuna modifica da parte della Rossa in questa zona. Stanno correndo con la stessa soluzione di scarichi dell'Australia che è leggermente diversa rispetto a quella provata nell'ultimo test di Barcellona.

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.