ANALISI TECNICA - RED BULL RB8 - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
FUNOAnalisitecnica fa parte del network di

ANALISI TECNICA - RED BULL RB8

E dopo tanta attesa è arrivato anche il momento della Red Bull. Poche, ma significative modifiche per la monoposto 2012 della Red Bull.




ZONA ANTERIORE
 La nuova vettura creata dal genio dell'aerodinamica Adrian Newey si chiama RB8 e sembra la miglior versione, a livello di design, dello "scalino" sul muso. Anche Newey ha preferito alzare più possibile il muso per far affluire sul fondo della vettura il maggior flusso d'aria possibile d'altronde anche la RB7 era caratterizzata da un musetto piuttosto elevato. L'unico particolare che lasciato tutti perplessi è stata la soffiatura presente sullo scalino. Tutti si staranno chiedendo: a cosa servirà questa fessura?
Dalle immagini non è chiaro se si tratti solo di un incavo e in questo caso la parte superiore ricoprerebbe il ruolo di profilo aerodinamico, oppure se invece si tratti di una presa d’aria a tutti gli effetti, destinata a raffreddare forse le batterie del kers incanalando l'aria. Il Kers però l'anno scorso era collocato in basso dietro le pance, quindi il flusso d'aria preso dal muso dovrebbe fare un lungo giro per arrivare fin lì.


L'alettone anteriore non presenta nessuna novità rispetto alle precedenti versioni usate nella scorsa stagione, anche se, già dai test di domani mattina subirà interessanti modifiche. 
La sospensione anteriore ha mantenuto il classico schema a puntone (push rod).    Al momento così la Ferrari F 2012 è l'unica vettura ad aver adottato il sistema pull rod anche alla sospensione anteriore. 


FIANCATE
Le pance sono molto simili a tutte quelle viste fin ora. L'ingresso sembra essere molto stretto, con le pance che sembrano essere addirittura più rastremate rispetto a quanto visto sulla monoposto di un anno fa. 
ZONA POSTERIORE
Lo schema delle sospensioni è ancora pull rod, quindi la sensazione è che si tratti di un'importante evoluzione della RB7.

Gli scarichi motore fuoriescono nella parte superiore del cofano, in direzione dell'alettone posteriore nella zona inferiore.

Le prese dei freni  hanno una funzione più aerodinamica che di raffreddamento in quanto sembrano dei veri e propri convogliatori di flusso.




Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :
Powered by Blogger.