INDISCREZIONI SULLA MERCEDES W03


Riepilogo delle indiscrezioni sulla nuova Mercedes W03


1) Sicuramente presenterà un ala anteriore studiata per far funzionare nel migliore dei modi il sistema F-Duct all'anteriore. Questo sistema è già stato collaudato nella scorsa stagione a partire dal Gp del Giappone. Sulla vecchia monoposto non ha dato i vantaggi sperati in quanto è molto difficile da mettere a punto. Inoltre, tutti i flussi aerodinamici della monoposto devono essere studiati appositamente con il concetto del F-Duct. Insomma, non si può concepire una monoposto e successivamente introdurre un sistema del genere e sperare che renda al meglio.

Come funziona F-Duct all'anteriore?



Guardando frontalmente il muso si può intuire il percorso tracciato dall’aria che entra da quella piccola presa sulla punta estrema del muso (che anche molte vetture della concorrenza possiedono) e poi scende andando ad incanalarsi dentro i due piloni di sostegno del muso che al loro interno nascondono una cavità o condotto che permette alla stessa aria di fuoriuscire nella zona inferiore dove è situato il flap anteriore.

A questo punto l’aria viene ancora incanalata verso due prolungamenti a forma di rampa orizzontale facenti parte del medesimo flap in posizione arretrata, una specie di bandella come si vedevano alcuni anni fa. Tale passaggio forzato induce ad una maggiore presenza di flusso aerodinamico che si va ad infilare sotto alla vettura così come è stato provato a fare dalla Ferrari con l’ala utilizzata da Alonso sempre in Corea, ma priva di questo espediente


2) Radiatori fiancate : Da dichiarazioni dell'ingegnere Jock Clear si è venuti a conoscenza che la Mercedes a causa delle dimensioni della W02 (la più corta tra le monoposto) i radiatori di raffreddamento erano collocati tutti nelle fiancate. Grazie al collaudatore Sim Bird, si è venuti a conoscenza che la monoposto di questa stagione avrà una soluzione completamente diversa.
3) Correttore di assetto: sicuramente tale soluzione sarà sviluppata anche dalla Mercedes in quanto Bob Bell,uno degli ideatori e sviluppatori di questo sistema in Lotus/Renault, attualmente lavora per la scuderia Mercedes. Quindi è lecito che abbia continuato il lavoro iniziato in Renault per poter installare questo particolare sistema anche sulla W03.
4) Batteria KERS: sulla monoposto del 2011 le batteria che andavano ad immagazzinare l'energia prodotta dal KERS, si trovavano in una delle fiancate della vettura. Sulla W03, tali batteria, verranno collocate sotto il serbatoio della benzina con lo scopo di abbassare il centro di gravità, contribuendo a migliorare la stabilità della vettura.
5) Passo: Sicuramente i tecnici aumenteranno il passo della vettura di qualche cm visti i problemi di stabilità accusati nella scorsa stagione. Il vecchio telaio non sfruttava a dovere le gomme Pirelli e la W02 era tra le monoposto del Circus che consumava prima degli altri gli pneumatici posteriori.
fonte twitter @jeseluisF1

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »