FERRARI: ORMAI E' CRISI! - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

FERRARI: ORMAI E' CRISI!

Per la Ferrari dopo il Gp di Singapore e' suonato l'allarme rosso perché le prestazioni della vettura sono pessime. Gli uomini in Rosso erano partiti per Singapore per disputare un ottima gara dopo le opache prestazioni di Monza e Spa. Gli ingegneri pensavano che il tracciato cittadino, le gomme Pirelli Super Soft e Soft e la sospensione modificata che ha portato la F150 a vincere a Silverstone, potessero aiutare per lottare per la vittoria o il podio.
A Singapore le prestazioni della Rossa sono state pessime: Alonso e' riuscito a realizzare il quinto tempo (4 decimi dalla pole) grazie ad una prestazione maiuscola mentre Massa ha messo a segno il sesto miglio tempo ma staccato di 1 secondo dal compagno di squadra. Ormai e' chiaro che la Ferrari e' tornata ad essere la terza forza del mondiale come era all'inizio di questa disgraziata stagione. I tecnici di Maranello, ad inizio stagione, non aveva capito l'importanza dei gas di scarico soffianti nel diffusore per generare carico aerodinamico. Aldo Costa, DT che ha diretto l'intero studio della F150 e' stato silurato per essere sostituito da Pat Fry. Questa sostituzione sembrava aver dato una scossa alla Ferrari infatti nelle gare estive la Red Bull non sembrava imbattibile e la McLaren sembrava ormai scavalcata come prestazioni in pista. A Silverstone e' arrivata anche la vittoria su un tracciato in cui l'efficienza aerodinamica e' fondamentale. Questo e' stato anche l'unico Gp della stagioni in cui gli scarichi soffianti nel diffusore furono proibiti dalla FIA. Pensate che in meno di due mesi la Ferrari e' passata dal gradino più alto del podio, a prendere un distacco di quasi un minuto da Vettel ( grazie alla Sc altrimenti sarebbe stato doppiato).
In questi mesi la Red Bull RB7 e anche la McLaren Mp4-26 sono progredite molto mentre la Ferrari si e' plafonata. Le indiscrezioni dicono che il carico aerodinamico della Rb7 arrivi a circa 330 punti aerodinamici. I beni informati dicono che la McLaren paghi 20 punti dalla Red Bull, 30 la Ferrari e ben 40 la Mercedes. Insomma, un'enormità'.
L'anno prossimo gli scarichi soffianti saranno vietati ma le altre regole resteranno invariate. Quindi, c'e da chiedersi se lo staff guidato da Pat Fry stia veramente progettando una vettura innovativa che possa lottare fin dall'inizio del mondiale con la Red Bull. Visto che lo staff e' rimasto quasi invariato i dubbi su tali potenzialità' sono leciti.
Anche a Singapore la Red Bull ha usato il diffusore che Newey ha portato a Monza sulla Rb7 che abbinato agli scarichi soffianti ha fatto volare la vettura soprattutto sule curve veloci. Io ho assistito alle prove libere a Monza alla prima variante e sono rimasto impressionato dal rumore del motore Renault della Red Bull in fase di rilascio di acceleratore. Uno scoppiettio continuo stava ad indicare che gli scarichi soffiavano aria calda nel diffusore permettendo alle Rb7 di essere velocissime in variante ( si vedeva ad occhio nudo) e di accelerare in uscita molto prima degli altri.
Domenica le immagini Tv ci hanno mostrato la piccola fessura ( vi ho già' mostrato e spiegato in altri post) apparsa sul diffusore della Rb che serve a soffiare aria calda nel punto cruciale della monoposto. Questo sistema e' una specie di doppio diffusore ben mascherato e sicuramente conforme al regolamento che permette insieme ad altre componenti a far volare questa vettura.
E'inutile,pero', nascondere, che la RB ha ricevuto anche qualche aiutino dalla Federazione. La scuderia delle bibite ha ricevuto parecchie deroghe dalla FIA. Esempio: si era deciso che le batterie del KERS dovevano essere posizionate nell'area più protetta della scocca tra telaio e motore. A Newey e' stato concesso di posizionarne una parte nella scatola del cambio.
Newey sarà' anche il miglior progettista di questa Formula 1 ma la Federazioni dovrebbe un po' in quanto sta interpretando le regole sempre a suo piacimento a tutto vantaggio della sua scuderia.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

3 commenti

Write commenti
nicola
AUTHOR
29 settembre 2011 19:33 delete

pienamente d'accordo..penso e davvero spero che il cavallino non sia in crisi, ma stia soltanto soffrendo il fatto di non avere più sviluppato fino in fondo come hanno fatto redbull e mclaren quella tecnologia dei diffusori soffianti...in fondo in fondo, silverstone un pò lo dimostra...

Reply
avatar
Angelo
AUTHOR
2 ottobre 2011 04:52 delete

Da tifoso Ferrari io sono convinto che la Ferrari sia in GRANDE crisi. Non si era mai perso un campionato subito dopo la PRIMA gara. Inaudito!!!

La Ferrari ormai ha lasciato la prerogativa di progettare macchine al di la' di parametri cosueti ad altre squadre. Vedi al Brawn, la McLAren, la RB ed anche la Renault direi. Quello che mi ha lasciato esterrefatto quest'anno come l'anno scorso d'altronde, e' stata la lentezza della reazione. Mentre la ML ha reso la macchina piu' efficace preticamente nottetempo, alla Ferrari sono serviti due mesi se non di piu'. Ed anche al momento non sanno che pesci pigliare.

0La scelta dei piloti (leggi Massa), dei tecnici e del muretto sono state catastrofiche. Non imparano dai propri e numerosi errori e se non cambiano mentalita', Alonso se ne andra' e nessun altro pilota di un certo calibro scegiera' di correre cone la Ferrari, al momento tomba di Alonso.

Reply
avatar
nicola
AUTHOR
3 ottobre 2011 13:51 delete

welà, siamo un pò catastrofistiXD in ogni caso è anche vero che la ferrari ci ha messo più tempo a causa delle direi "vecchie" sospensioni push rod che hanno dato difficoltà di implementazione degli scarichi soffiati... avessero avuto quelle nuove (le pull rod) forse ci avrebbero messo meno tempo

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.