A Spa la Ferrari mette le ali "nuove" - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

A Spa la Ferrari mette le ali "nuove"


Le vacanze alla Ferrari sono finite e ieri si sono riaperti i cancelli della fabbrica dopo due settimane di ferie forzate.

Con le 150 Italia partirà alla volta del Belgio anche un pacchetto di novità aerodinamiche che comprende nuovi alettoni anteriore e posteriore. In particolare il primo costituisce una evoluzione dell’esemplare provato brevemente nelle libere a Budapest. Indiscrezioni dicono che la Ferrari, userà il Belgio, per la prima volta in stagione l'ala anteriore flessibile che abbinata all'assetto “rake” dovrebbe garantire un ulteriore salto avanti nelle prestazioni in modo da avvicinare o sorpassare i rivali di Red Bull e McLaren.

A Maranello intanto si sta esaurendo la fase progettuale relativa alla monoposto di quest’anno: aggiornamenti se ne vedranno ancora a Singapore e sino a Suzuka, perché già pensati da tempo, ma dall’inizio di settembre il lavoro dell’equipe diretta da Nikolas Tombazis si concentrerà sul progetto 633, quello della vettura del prossimo anno. A meno che dopo Monza la situazione nella classifica non suggerisca di cambiare programma. E di tornare a sviluppare la 150.

Al di la della preparazione del Cavallino, la settimana che porta al GP del Belgio è caratterizzata da altri due importanti appuntamenti: oggi 23 agosto a Londra si è tenuta una riunione del gruppo tecnico di lavoro della Fia per definire le nuove norme sugli scarichi che dal 2012 dovranno tornare a soffiare nella parte superiore delle fiancate.

Giovedì, invece,saranno invece i direttori sportivi a riunirsi a Spa per abolire il divieto ai test durante la stagione: si è già decisa una finestra (1 al 3 maggio 2012) non ancora la pista. La Ferrari ha proposto il Mugello e il circuito toscano resta in pole anche se qualcuno storce il naso perché la pista appartiene al Cavallino.

Infine tutti d’accordo sulla bozza del calendario 2012, circolata in Ungheria e che prevede Bahrain e Stati Uniti a novembre: si chiederà eventualmente di scambiare le date tra India, ora in programma il 22 aprile, e la Cina che e stata fissata per l’8.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.