Gomme Pirelli - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Gomme Pirelli

Quando si parla di pneumatici si usano dei termini che non sono chiari a tutti. Questo e' un breve dizionario che vi può' aiutare a comprendere al meglio il funzionamento delle gomme Pirelli.

ATMOSFERE
La pressione tipica di gonfiaggio di una gomma di F1 e' di circa 1,35 bar (1 bar=pressione atmosferica).

BLISTERING
Dall'inglese blister che significa vescica. Tale fenomeno consiste nella formazione di bolle sul battistrada causata da elevate temperature. Tali temperature possono essere dovute sia dall'attrito superficiale che da altre cause.

CROSSOVER
E' il punto di incontro sul rendimento di due mescole. Se si sta usando la gomme morbida, man mano che passano i giri questa degrada e perde prestazioni. Quando si arriva al crossover e' il momento di passare alla gomma più dura, ma nuova.

DELTA
Differenza di prestazione fra le due mescole che la Pirelli porta a ciascun Gp

FULL WET
E' la mescola da pioggia battente caratterizzata dalla sigla arancione. Pirelli consiglia di sostituirla non appena la pista smette di essere allagata perché' la gomma e' molto morbida e va in crisi facilmente.

GRAINING
Fenomeno che succede quando la mescola del battistrada forma una struttura ad onde che si trasformano in piccoli riccioli di gomma.

HARD
La mescola dura con scritta bianca che e' stata usata spesso all'inizio della stagione

ISTERESI
Il polimero, cioè' l'aggregato di molecole che compongono una gomma, ha la capacità' di assorbire energia. Una gomma ad elevata isteresi può',quindi, resistere bene alle sollecitazioni.

LOW GRIP
Bassa aderenza

MARBLES
Sono piccoli aggregati di materiale che si staccano dalla gomma e possono creare problemi di aderenza, tendendo a depositarsi ai lati della pista

OPERATING WINDOW
E' la fascia di utilizzo degli pneumatici.
SOFT
E' la mescola con la scritta gialla

TEMPERATURA
Una gomma di F1 e' fatta per durare al massimo 150 km. Per questo lavora a temperature altissime. Il battistrada raggiunge una temperatura di 90-110 grandi centigradi.

USURA
E' la perdita di materiale e va ben distinta dal degrado, che e' invece la perdita di prestazione. Spesso le due cose coincidono.

MISURE PNEUMATICI
Le gomme da asciutto e bagnato non hanno le stesse dimensioni. Quelle da asciutto hanno un diametro di 660 mm ed una larghezza di 245 mm (anteriori) e 325 mm (posteriori). Quelle da pioggia sono 1 cm più' alte e contribuiscono ad alzare la macchina da terra. Il battistrada per le rain e' largo 225 mm davanti e 325 dietro. Le intermedie ( azzurre) hanno un diametro di 665 mm.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.