Virgin MVR-02 Cosworth - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Virgin MVR-02 Cosworth

Anche la Virgin ha presentato quest’oggi la sua nuova monoposto che dovrà disputare la stagione 2011di Formula 1. D ricordare che questo è l’unico team che disegna la propria vettura sfruttando solamente il sistema di calcola CFD e senza l’uso di nessuna galleria del vento. Esteriormente la MVR-02 è una semplice evoluzione della VR01, i dettagli sono stati tutti migliorati e alcuni degli sviluppi, come gli scarichi soffiati, che non erano stati approntati l’anno scorso sono stati introdotti in quest’anno. Al fine di migliorare da tutti i problemi affidabilità all’impianto idraulico sono state fatti notevoli sviluppi e tantissime simulazione al banco prova. È stato annunciato che la macchina è stata progettata per non ospitare il Kers in quanto è una tecnologia molto costosa e porta solo 3 decimi al giro di benefici. E 3 decimi sono pochi per una vettura che l’anno scorso prendeva dai migliori 4 secondi al giro. Un dettaglio molto interessante di questa MVR-02 è il sistema degli scarichi che ormai quest’anno tutti usano per cercare di creare la massima deportanza al retrotreno. (foto tratte da http://scarbsf1.wordpress.com/ autore Craig Scarborough)





Gli scarichi su questa nuova monoposto soffiano sopra il diffusore nonostante il progettista Nick With ha confermato che sono stati provati gli scarichi in stile Lotus – Renault ma che per prudenza nelle prime gare verranno usati scarichi più convenzionali e quindi più affidabili. Il muso anteriore è abbastanza alto ed ha la classica sezione a V copiata dalla ormai famosissima Red Bull RB5 (il più basso visto fin ‘ora) e ricorda molto quello usato l’anno scorso dalla Renault R30. L’alettone anteriore è un triplano molto più elaborato rispetto alla monoposto 2010 che sicuramente garantirà più carico aerodinamico all’anteriore. Le fiancate sono molto squadrate e abbastanza ingombranti come dimensione e tendono ad una buona rastrema tura nella zona posteriore (non siamo ai livelli dei top-team). Il passo della vettura sembra aumentato rispetto VR01 per meglio bilanciare i pesi e per cercare di equilibrare la vettura nelle curve veloci. Il cofano motore e la presa d’aria sul roll bar non presentano novità di rilievo e sono molto standard come forme e dimensioni. Il motore usato è anche quest’anno il Cosworth che non è considerato sicuramente uno dei migliori motori in quanto poco potente e molto “assettato” di benzina. Anche a livello di sospensioni, il progettista Nick With è rimasto molto convenzionale non ha voluto apportare stravolgimenti alla vettura. Sono stati usati, sia all’anteriore che al posteriore sistemi sospensivi push-rod a differenza di tanti team che hanno optato per le pull rod, per cercare di disegnare posteriori più snelli ed abbassare il baricentro della vettura.




Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.