QUEGLI STRANI SCARICHI DELLA LOTUS R31 - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

QUEGLI STRANI SCARICHI DELLA LOTUS R31

La prima vera novità che sta suscitando curiosità e perplessità sono gli scarichi della Lotus - Renault R31. Alla presentazione odierna sono stati tenuti nascosti ma sembra che questi, invece che soffiare sulla parte terminale del fondo come tutti, corrano lungo le protezioni del telaio fino all'altezza della presa d'aria delle pance e da lì girino soffiando in modo da lambire la carrozzeria o il fondo stesso per tutta la sua lunghezza invece che in coda. Diciamo sembra perché nessuno ha avuto modo di osservarli direttamente, perché la Renault li ha tenuti attentamente celati alla vista.

La soluzione, di questo sistema di scarichi, sembra essere molto estrema  in quanto sono stati sistemati proprio ai lati dell'abitacolo in modo da interferire con il flusso d'aria che si dirige sotto la monoposto. Una soluzione in controtendenza rispetto a tutti gli altri e solo la pista potrà dire se la soluzione funzionerà o no. In Renault sono convinti che questa sia una soluzione vincente e che li altri non riusciranno a copiarla cosi facilmente e in tempi brevi in quanto necessità di molte ore di galleria del vento per essere tarata al meglio. Soffiare gli scarichi in quella posizione significa accelerare il flusso sotto il fondo  e quindi riuscire a creare un carico aerodinamico maggiore.


 Il direttore tecnico, James Allison, si è limitato a dire che uno degli obiettivi del progetto era proprio quello di usare gli scarichi per soffiare sul fondo. Ma nessuno immaginava in questo modo. La trovata nasconde sicuramente uno scopo provato in galleria del vento. 
Quanto siano efficaci - e se resteranno così - lo sapremo domani dopo i primi test in pista

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.